Connect with us

Intervista

Luis Alberto: “Meritavamo di Più, Dobbiamo Essere Più Cattivi in Area”

Published

on

Luis Alberto deluso dalla sconfitta della Lazio contro la Fiorentina

Dopo la sconfitta della Lazio contro il Milan, il centrocampista Luis Alberto ha condiviso le sue opinioni sulla prestazione della squadra e ha parlato del suo ruolo di leader. Ecco cosa ha detto ai microfoni di Dazn:

Prestazione Decente: Luis Alberto ha iniziato commentando la prestazione della squadra: “Io credo che la squadra abbia fatto una buona partita, peccato per il risultato. Penso che meritavamo molto di più.” Il centrocampista ha sottolineato la delusione per il risultato, ma ha elogiato l’impegno della squadra.

Occasioni Mancate: Ha poi parlato delle opportunità mancate: “Abbiamo sofferto soprattutto al primo gol, giustamente dobbiamo essere più cattivi in area. Nel primo tempo ci è mancato il gol, stavamo facendo bene.” Luis Alberto ha evidenziato la necessità di essere più efficaci in zona gol e ha notato che la squadra stava giocando bene nel primo tempo.

Non la Lazio di Sempre: Tuttavia, ha aggiunto: “Non è la Lazio di sempre.” Questa affermazione potrebbe suggerire una consapevolezza da parte di Luis Alberto che la squadra sta cercando di trovare la sua identità sotto la guida di Maurizio Sarri e che ci sono ancora dei miglioramenti da apportare.

Il Rinnovo: Luis Alberto ha anche commentato la sua situazione contrattuale e il possibile rinnovo: “Rinnovo? Devo fare il meglio per la squadra. Ho scelto il progetto, devo continuare così e aiutare tutti i compagni.” Il centrocampista sembra concentrato sul contribuire al successo della squadra e sul suo ruolo nel progetto della Lazio.

Il Ruolo di Leader: Quando gli è stato chiesto se si sentisse un leader nella squadra, Luis Alberto ha risposto: “Si però, l’ho sempre detto. Da otto anni che sono qua sto giocando di più, io devo aiutare tutti i compagni e fare il mio il meglio possibile. Se c’è questo atteggiamento il risultato arriva.” Il giocatore spagnolo sembra disposto a prendere responsabilità all’interno del gruppo e a contribuire al successo della squadra.

Sul Giovane Rovella: Luis Alberto ha anche elogiato Nicolò Rovella, giovane centrocampista della Lazio: “Rovella? Sapevo che era forte, mi piace. È uno che ha personalità.” Sembrerebbe che Rovella stia facendo colpo con le sue prestazioni e la sua personalità.

Sulla Champions League: Infine, Luis Alberto ha parlato della Champions League: “Sapevo che giocare subito ti dà l’opportunità di vincere e di prendere fiducia. È il momento giusto per continuare su questa strada e mettere cattiveria, guardare cosa stiamo sbagliando. È bellissimo giocare la Champions, la motivazione te la dà entrare in campo e sentire la musica.” Il centrocampista sembra motivato e desideroso di avere successo in una delle competizioni più prestigiose d’Europa.

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.