L’ex arbitro Marelli mette i puntini sulle i: ” Ecco perchè è rigore!”

Continuano inesorabilmente le polemiche dopo Lazio – Fiorentina ed il rigore rimediato da Caicedo. L’ex arbitro Marelli, prova a spegnere le polemiche spiegando il perchè la Var non ha fermato la decisione di Fabbri.

«Affermare che si tratti di simulazione è completamente sbagliato: se Caicedo non avesse cercato il contatto, probabilmente Dragowski lo avrebbe comunque colpito con la la gamba sinistra dato che era uscito in modo molto scoordinato, difficile ipotizzare che sarebbe riuscito a evitare Caicedo. Capitolo Var: non può e non deve mai intervenire in questi casi. Non si tratta di un chiaro ed evidente errore ma di un episodio molto al limite. Qualunque fosse la decisione assunta da Fabbri, il Var non sarebbe intervenuto perché non ci sono gli elementi minimi per una ‘on field review’». 

Leggi anche:   Igli Tare: " Dobbiamo essere continui. Milinkovic? Nessuna offerta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *