Le parole post gara di Inzaghi

All’ Olimpico fanno festa i tedeschi. Ancora una sconfitta per la Lazio in Europa anche se, la squadra di Inzaghi non meritava di certo la sconfitta. Il mister in sala stampa commenta così :

Risposte positive da alcuni giocatori?

I ragazzi hanno giocato una ottima gara. Dispiace aver perso, soprattutto aver preso due gol così. Nella prime rete Gacinovic ha fatto una grande giocata, nella seconda c’erano fuorigioco e un tocco di mano. Il guardalinee non ha visto, peccato. Rispetto a Cipro i miei giocatori hanno fatto un’altra partita.

Leggi anche:   Mkhitaryan sogna in Grande con la Roma di Pallotta: " Vincere trofei e obiettivo Champions"

Obiettivo?

Bisogna continuare nel nostro percorso. Da secondi, avremmo un accoppiamento importante. Ci saranno 32 squadre agguerrite, vedremo chi ci capiterà lunedì nel sorteggio.

Vi siete resi conto di quello successo sugli spalti?

C’era confusione, mi hanno detto di un cancello sfondato. La concentrazione della mia squadra però non è cambiata.

Leiva?

Mi aveva detto che se la rifinitura fosse superata bene provava a giocare qualche minuto. La cosa non è andata al 100%, viene da un infortunio e una ricaduta. Con lo staff e il ragazzo abbiamo deciso di preservarlo. C’è ottimismo per Bergamo. Se non recupera, sarà pronto nel match successivo. A dire la verità il ragazzo voleva anche giocare stasera, ma non è ancora al massimo.

Leggi anche:   Ispezioni federali a Formello, ma tutto è regolare

La coppia inedita Luis Alberto-Correa?

Hanno fatto bene. Ma tutta la squadra si è comportata egregiamente. Ai due in avanti ho chiesto di tenere corta la squadra. Luis ha fatto bene anche da mezz’ala. Ho avuto le risposte che volevo. Stasera, rispetto a Cipro, ho visto un’altra Lazio.

Preoccupanti questi blackout? Pronti per l’Atalanta?

Leggi anche:   Arturo Diaconale risponde alle minacce di morte : " Leoni da tastiera "

Stasera non ci sono stati blackout. Uno è stato un eurogol, il secondo invece è irregolare. Contro l’Atalanta sarà difficile, la classifica è corta. A Bergamo serve una partita gagliarda.