Connect with us
test2

News

Le pagelle di Benevento Lazio

Felice Sorrentino

Published

on

Doveva essere la partita della ripartenza in campionato ed invece è sembrata piu’ una ennesima retromarcia per la squadra di mister Inzaghi.

Un primo tempo dove hai dominato in lungo e in largo, segnando un grande gol con il solito Immobile, ma sprecando per troppa leziosità tante occasioni per ammazzare la partita.

Un secondo tempo pessimo, senza verve e senza carattere, tanti giocatori sotto la media e qualcuno inguardabile.

4 punti in 4 partite è il risultato della mediocre posizione attuale della Lazio che almeno in campionato ha fino ad oggi deluso.

Dopo tante partite mi pongo ancora il perchè i nostri esterni Lazzari e Marusic una volta arrivati sul fondo, non riescono MAI a effettuare un passaggio o cross decente per le punte.

Per non parlare della difesa odierna che ha lasciato buchi enormi per il solo attaccante del Benevento. Inaccettabile.

Adesso in 7 giorni i due big match contro Napoli e Milan, che risolleveranno o faranno sprofondare la squadra biancoazzurra.

Vediamo i voti della nostra Lazio:

REINA 6,5: anche stasera salva in almeno due occasioni la porta laziale.

RADU 5: anche stasera conferma il suo pessimo periodo di forma.

HOEDT 5: oggi male, si lascia scappare alle spalle in un paio di occasioni l’unico attaccante del Benevento.

LUIS FELIPE 5: prende palla e la scarica dietro ed è sempre in ritardo sugli avversari.

ESCALANTE 6,5: bene finchè la condizione lo assiste.

MILINKOVIC 5,5: opaco anche stasera il sergente anche se la prestazione e migliore di quella con il Verona.

LUIS ALBERTO 5,5: nel primo tempo fa girare alla grande la Lazio ma è troppo lezioso. Nel secondo tempo scompare.

LAZZARI 5,5: un esterno a metà: bene nella spinta, arriva sul fondo, e sbaglia il 90% dei cross o passaggi in area di rigore.

MARUSIC 5,5: stessa discorso del “compare” di fascia; lui però non riesce a crossare di sinistro e deve ritornare sempre sul destro perdendo una mezz’ora.

CORREA 5: e un giocatore di una discontinuità paurosa: o fa bene o è un fantasma. E un giocatore cosi non può essere il titolare di un squadra da ottavi di finale di Champions.

IMMOBILE 6,5: un gol spettacolare che racchiude un suo buon primo tempo. Nel secondo scompare come tutti i suoi compagni.

PATRIC 5: entra per il mediocre Luis Felipe e riesce a copiare la sua prestazione mediocre.

Leggi anche:   SCHEDINA - Ecco i nostri pronostici per la 35° giornata di serie A

PEREIRA SV

CAICEDO SV

CATALDI SV

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Infermeria

Allarme Lazio: verso Lazio-Parma tra infortuni e squalificati

Avatar

Published

on

Archiviata la brutta sconfitta in Fiorentina-Lazio, i biancocelesti devono riprendere il cammino per finire il campionato a testa alta. Con il quarto posto quasi sfumato, salvo un miracolo, i biancocelesti ospiteranno il Parma già retrocesso, Mercoledì 12 Maggio con un derby alle porte ( Sabato 15 Maggio ).

Una rosa che arriverà decimata tra infortuni e squalifiche con le seconde linee che devono scaldare i minuti. Sicuramente mancheranno Lucas Leiva e Andreas Pereira con il brasiliano che era diffidato e ammonito contro i viola e l’ex Manchester United che ha rimediato un doppio giallo dopo pochi minuti dal suo ingresso.

Da valutare le condizioni anche di Luis Alberto dolorante alla caviglia e Milinkovic Savic dopo il contrasto che gli è costato una vistosa fuoriuscita di sangue dal setto nasale. Lazzari ha avuto, secondo lalaziosiamonoi, qualche linea di febbre prima del match mentre sono ancora out per infortunio Escalante e Caicedo.

Ma non finisce qui, perchè la maggior parte degli uomini di Simone Inzaghi dovranno stare attenti a non prendere il cartellino giallo contro i crociati per non saltare il Derby della Capitale. Infatti i giocatori in diffida, dovrebbero essere: Akpa Akpro, Caicedo, Luis Alberto, Luiz Felipe, Milinkovic-Savic, Parolo

Leggi anche:   Allarme Lazio: verso Lazio-Parma tra infortuni e squalificati
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Fiorentina-Lazio, Iachini su Dazn: “Abbiamo fatto la gara perfetta”

Alessio Battisti

Published

on

La Fiorentina vince e fa un grande salto verso la salvezza. La doppietta del solito Vlahovic stende la Lazio e la condanna probabilmente al Europa League. Al termine della gara, l’ allenatore viola Iachini ha commentato il match ai microfoni di Dazn.

LE PAROLE DI IACHINI

“Abbiamo affrontato squadre forti e i risultati ci hanno premiato. Resto convinto che il nostro percorso poteva essere gestito e portato avanti con un campionato diverso. La squadra ha fatto una grande gara, siamo stati bravi tatticamente, ordinati e attenti. Si sono comportati bene in tutti i reparti. Oggi guardiamo la grande prestazione con spirito e mentalità, questo deve essere il nostro percorso da qui alla fine. Lazio grande gruppo e squadra di grande qualità, ci voleva la gara perfetta e l’abbiamo fatta”. 

Leggi anche:   La Lazio cade a Firenze, quarto posto (quasi) irraggiungibile
Seguici su Facebook!
Continue Reading

News

Fiorentina-Lazio,Inzaghi in conferenza stampa: “Corsa Champions compromessa”

Alessio Battisti

Published

on

La Lazio perde al Franchi contro la Fiorentina per 2 a 0. A questo punto la Champions si allontana in maniera quasi definitiva. Al termine della gara mister Inzaghi, in conferenza stampa ha analizzato la gara.

LE PAROLE DI INZAGHI

Che partita è stata?
Nel primo tempo la squadra ha tenuto molto bene il campo, e ha fatto la partita. Di solito facciamo girare gli episodi dalla nostra parte, stavolta non ci siamo riusciti. Il secondo tempo è stato troppo nervoso, non si è quasi mai giocato e c’è poco da dire. 

Una Lazio poco cinica e stanca?
No, stanca no. Nel primo tempo alla squadra posso rimproverare solo il gol subito, dove dovevamo difendere meglio. Abbiamo creato, contro un’ottima squadra che si stava giocando la salvezza. Quindi il nostro rammarico è non aver concretizzato nel primo tempo. Nel secondo dovevamo essere più lucidi, una grande squadra probabilmente dovrebbe esserlo, nonostante i cambi e le barelle.  

Quanto si complica la corsa Champions?
Si complica di parecchio. Venivamo da un grande filotto che dovevamo continuare. Da Fiorentina a Fiorentina abbiamo fatto un percorso straordinario ottenendo 14 vittorie su 19. Abbiamo perso qualche punto all’inizio a causa degli impegni in Champions e delle problematiche per Covid. Comunque non dobbiamo rammaricarci, per il quinto anno consecutivo saremo ancora nelle coppe, quindi andiamo avanti a testa alta. La partita di oggi per noi aveva grandissima importanza. 

Leggi anche:   Sky Sport Serie A 35a Giornata, Diretta Esclusiva | Palinsesto Telecronisti
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: