Connect with us

News

Le inquietudini del Ludogorets :” La Lazio è migliorata rispetto a qualche settimana fa “

Published

on

LUDOGORETSTra una settimana sarà di nuovo Europa League, la fase eliminazione ruberà la scena da qui fino al termine della stagione. Ai sedicesimi sarà Lazio contro Ludogorets, sfida assolutamente da non sottovalutare per i biancocelesti. Primi in patria, i bulgari riprenderanno il campionato proprio sabato, contro il Neftochimic. Dalla sosta a un ciclo di gare ravvicinate, il tecnico Stoycho Stoev mostra rispetto per la squadra di Reja, ma non teme l’abbondanza d’impegni: “Contro la Lazio ci attende una sfida dura, prima di tutto perché sono una squadra italiana – le sue parole riportate da Sportal.bg -. Prima era in difficoltà, ma hanno superato quel momento. Ho visionato molte loro partite, una anche dal vivo, e posso dire che sono una buona squadra. Spero che sarà un duello avvincente – ha concluso Stoev -, ma non ci prepareremo solo per la Lazio. Ritengo di avere abbastanza giocatori per affrontare tre partite a settimane

La trasferta di Catania prima di rituffarsi in Europa. Scalda i motori la Lazio di Reja, dopo che l’obiettivo di bissare la Coppa Italia è sfumato, l’appuntamento dell’Europa League assume un’importanza cruciale nell’economia di una stagione nata male. A far visita alle Aquilebiancocelesti la prossima settimana saranno i bulgari del Ludogorets, capolisti in patria seppur in coabitazione con il Litex Lovech (ma con una gara da recuperare). I verdi di Razgrad, dopo aver dominato il proprio girone eliminatorio, sognano di proseguire l’avventura in territorio continentale. A dichiararlo senza mezzi termini è l’ala olandese Virgil Misidjan, nel corso di un’intervista rilasciata al portale ludogorec.net“In Europa abbiamo offerto ottime performance. Ci teniamo molto ad onorare un torneo di così alto livello. Ognuno di noi vuole mostrare il suo pieno potenziale. La vetrina è molto più blasonata rispetto alla massima rassegna nazionale ed è un sogno per ogni giocatore. È molto bello disputare competizioni europee, con tutti gli addetti ai lavori che osservano le tue prestazioni”. La Lazio nel breve futuro, l’ex giocatore del Willem II – originario del Suriname – arrivato nel nord-est della Bulgaria in estate, mostra rispetto per i prossimi avversari: “Abbiamo osservato molto il modo di giocare della Lazio sui video. Sappiamo molto sul loro conto, il nostro staff tecnico è anche andato più volte a studiare la squadra da vicino. Non stanno ottenendo i migliori risultati nel loro campionato, credo si trovino all’ottavo posto, ma in ogni caso non dobbiamo sottovalutarli. Per me quella biancoceleste è una compagine solida, ha nella rosa giocatori di classe, tra cui spicca Miroslav Klose, attaccante conosciuto in tutto il mondo. Sarà molto difficile affrontarli”.

 

Piena fiducia nei propri mezzi, del resto la consapevolezza dei propri mezzi negli uomini di Stoycho Stoev è alta: Eliminare la Lazio? Non si sa mai quello che può riservare il calcio. Se qualcuno mi avesse fatto la stessa domanda più di quattro mesi, avrei avuto dubbi. Sulla carta avremmo dovuto lottare per il secondo posto nel nostro girone europeo, il PSV era la favorita d’obbligo. Abbiamo visto, però, cosa è successo e come è andata a finire, con i biancorossi di Eindhoven che non sono neanche riusciti a passare al turno successivo. I tempi stanno cambiando molto rapidamente. Non posso promettere di battere la Lazio, nulla è scontato. Tuttavia, posso dire alla gente che daremo tutto e non ci arrenderemo. Vediamo cosa accadrà”.

LALAZIOSIAMONOI

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.