Serie A: Le gare dell’anticipo

Il Milan espugna la Sardegna Arena, Leao su bellissimo assist di Castillejo la sblocca, grazie anche ad un rimpallo su Pisacane che spiazza Olsen con un pallonetto; nella ripresa arriva il raddoppio di Ibrahimovic con un sinistro di prima intenzione all’angolino basso alla sinistra del portiere svedese.

Nella gara delle 18, la Lazio grazie al solito Immobile la porta a casa contro il Napoli di Gattuso, partita molto equilibrata e risolta quando il capocannoniere del campionato approfitta di un grossolano tentativo di dribbling andato male del portiere Ospina, tiro di destro a porta vuota che Di Lorenzo cercando di spazzare, ribadisce nella propria porta.

Leggi anche:   Lazio-Sampdoria. Jony: "Vincere per lanterne il terzo posto"

Nell’ultimo anticipo l’Inter non riesce ad avere la meglio sull’Atalanta, vantaggio di Lautaro Martinez dopo una triangolazione con Lukaku, dopo appena quattro minuti, poi partita equilibrata, ma soprattutto nella ripresa i bergamaschi sono superiori, e infatti arriva il pari con Gosens.

L’esterno fa un gran gol da attaccante vero, cosa che lui non è, perché nasce terzino, su questo risultato gli uomini di Gasperini continuano a spingere e poi dopo un palo di Malinovskyi è una clamorosa traversa di Gomez, conquista un calcio di rigore, alla battuta va il neo entrato Muriel che spreca calciando male e facendosi parare il penalty da Handanovic.

Leggi anche:   Ranieri in conferenza stampa :"Guai a sottovalutare la Lazio"