Lazzari contro la sua Spal: tra passato e obiettivi futuri

Ad aprile la partita di Ferrara fu indigesta per la Lazio. La squadra di Inzaghi, reduce dall’impresa in casa dell’Inter, si arrese a un rigore concesso per fallo di Patric su Cionek. Quella sera di fatto iniziò la discesa in classifica dei biancocelesti con il conseguente addio ai sogni ChampionsLazzari giocò una delle sue migliori partite, mettendo costantemente in difficoltà Lulic e trascinando la squadra di Semplici ancora invischiata nella lotta per non retrocedere. Alla fine la salvezza arrivò con tranquillità, al Paolo Mazza oltre alla Lazio, tra le big uscirono sconfitte anche la Roma e la Juventus.