Connect with us

News

Lazio-Salernitana | Suicidio Lazio, Manganiello mette il carico

Published

on

Termina il clean sheet di Provedel nella sconfitta di Lazio-Salernitana che supera i padroni di casa in rimonta per 1-3. Una buona Lazio contro un buon gioco dei granata del primo tempo portano Zaccagni a siglare la rete del vantaggio al 41esimo minuto. Un gol annullato per fuorigioco a metà tempo per Felipe Anderson ed un palo scheggiato per i padroni di casa. Nel secondo tempo torna la Lazio della scorsa stagione con palloni sbagliati ed una Salernitana che scende più offensiva. Una disattenzione difensiva ed una magia di Candreva in pallonetto portano i granata a pareggiare il match.

Luis Alberto tende a sbagliare troppo regalando palloni e Maurizio Sarri per la rabbia e per la condizione dello spagnolo, lo sostituisce con Milinkovic Savic diffidato al 64esimo minuto di gioco. Dopo 4 minuti ancora disattenzione biancoceleste con Fazio che sigla l’1-2 della gara. Al 73esimo minuto di gioco arriva la follia di Manganiello che ammonisce Milinkovic-Savic in un contrasto che di giallo aveva poco e niente calcolando poi l’intervento, non sanzionato nell’azione dopo di Cancellieri che entra da dietro.

La Lazio subisce la botta psicologica ed al 76esimo Dia chiude la gara regalando definitivamente i 3 punti ai campani. Da annotare la prestazione sottotono di Vecino che sbaglia 3 palle gol sotto la porta ed una Lazio che, dopo tanto tempo si fa abbattere dalla psicologia e dal nervosismo in gara.

LAZIO-SALERNITANA 1-3

Marcatori: 41′ Zaccagni (L), 51′ Candreva (S), 68′ Fazio (S), 76′ Dia.

LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Casale, Romagnoli, Marusic (77′ Hysaj); Vecino, Cataldi (80′ Basic), Luis Alberto (64′ Milinkovic); Pedro (80′ Cancellieri), Felipe Anderson, Zaccagni.

A disp.: Maximiano, Adamonis, Radu, Gila, Kamenovic, Marcos Antonio, Romero.

All.: Maurizio Sarri

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Gyomber (11′ Bronn), Daniliuc, Fazio; Mazzocchi, Candreva, Radovanovic, Coulibaly (82′ Coulibaly), Bradaric (82′ Vilenha); Piatek (82′ Botheim), Bonazzoli (64′ Dia).

A disp.: Fiorillo, Micai, Sambia, Valencia, Kastanos, Capezzi, Iervolino, Lovato, Pirola.

All.: Davide Nicola

Arbitro: Gianluca Manganiello (sez. Pinerolo)

Assistenti: Alessio – Bottegoni

IV ufficiale: Mariani

V.A.R.: Di Bello

A.V.A.R.: Longo

Note. Note: 56′ Coulibaly (S), 73′ Milinkovic (L), 75′ Marusic (L), 90’+5′ Sepe (S), 90’+5′ Dia (S), 90’+5′ Cancellieri (S).

Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Serie A TIM  | 12 ª giornata

Domenica 30 ottobre 2022, ore 18:00

Stadio Olimpico, Roma



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement