Connect with us

News

Lazio-Parma, ora o mai più

Published

on

9cbecc456ba96394443f52a4db196526-56542-46d0d2d6a80d48706aa3d793de24ca67La Lazio con il Parma ha la possibilità e anche l’obbligo di rimanere al secondo posto e magari sperare nell’ ennesimo passo falso della Roma e uno stop del Napoli. Abbiamo bisogno anche di “San Culino” (per dirla alla Ferrero), visto che la Dea Bendata sembra averci abbandonato con tutti questi infortuni a scadenza settimanale (De Vrij e Parolo con l’Empoli, Biglia con la Juve, Mauri Cavanda Cana e Klose prima della partita con il Chievo senza contare i lungo degenti). Con i clivensi abbiamo costruito il nostro classico gioco ma Candreva ha sciupato le occasioni. La partita con gli emiliani potrebbe seguire la falsa riga di domenica e se a Cesena arrivano buone notizie visto che l’Atalanta in caso di vittoria condannerebbe il Parma aritmicamente, nei giocatori emiliani potrebbe scattare uno sconforto mentale tale che a quel punto ne possiamo approfittare in modo positivo. Per me questa Lazio schierata in un modo forzato ha la capacità di far felice un popolo e acquistare fiducia nei propri mezzi. Pensate se si battesse il Parma in condizioni di emergenza e le diretti concorrenti invece impattono in risultati negativi, il palcoscenico europeo si aprirebbe in un modo impensabile fino a qualche tempo fa, soprattutto a poche settimane dal termine. Non ci resta che aspettare questi 90 minuti per capire dove possiamo arrivare. Come si dice in questi casi: “Chi vivrà vedrà”.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica