Connect with us

News

Lazio: nei prossimi anni con Sarri è possibile avere un miglioramento?

Published

on

Maurizio Sarri commenti Udinese Vittoria Lazio contro Udinese Partita sporca terreno difficile Mentalità squadra Lazio Condizioni giocatori Lazio

Con il pareggio ottenuto in extremis contro la Juventus, la Lazio è sicura di aver ottenuto la qualificazione in Europa League, un traguardo sicuramente importantissimo per una formazione che, a seguito del cambio in panchina di Simone Inzaghi, rimpiazzato da Sarri al termine della stagione 2020-2021, non era data sicuramente tra le favorite del campionato. Nessuno, tra i tifosi, avrebbe scommesso con i migliori bonus dei casino a proposito di una qualificazione tranquilla ottenuta dalla formazione biancoceleste che, in effetti, ha dovuto impiegare 37 giornate per ottenere la matematica certezza di qualificazione in Europa. Era difficilissimo arrivare tra le prime quattro posizioni, stabilmente occupate da Milan, Inter, Juventus e Napoli, ma la Lazio si è confermata quinta forza del campionato e, anche qualora dovesse arrivare sesta, essendo scavalcata dalla Roma nell’ultima giornata di campionato di Serie A, ciò non smentirebbe il buon lavoro effettuato da Sarri e dalla squadra nella stagione 2021/2022. A questo punto, ci si chiede se, nei prossimi anni, la Lazio possa fare ancora meglio, alzando l’asticella e superando le più rosee aspettative. Vale la pena considerare qualche chiave di analisi a tal proposito.

I numeri della stagione della Lazio

Con 63 punti realizzati in 37 giornate, 74 gol realizzati e 55 subiti, la Lazio ha ottenuto il quinto posto in campionato che significa matematica qualificazione in Europa League a una giornata dalla fine. Guardando a questi numeri, emerge immediatamente il dato principale della gestione Sarri sulla panchina della Lazio. In primo luogo, la formazione ha migliorato il suo apporto offensivo, ponendosi come seconda squadra in Italia per gol fatti. Tuttavia, non si può non sottolineare il fatto che la Lazio abbia effettivamente subito troppi gol, relativamente alla posizione che occupa. Le formazioni nelle prime quattro posizioni in campionato hanno subito poco più di 30 gol, un divario incredibile se si considera che la Lazio non ha mai potuto realmente competere con le prime quattro del campionato. Per migliorare la resa della Lazio nelle prossime stagioni, bisognerà ripartire da questi numeri, dal momento che l’impianto offensivo della formazione può soltanto essere migliorato,in virtù del fatto che esistono già calciatori di grandissimo talento all’interno della formazione, mentre è necessario correre ai ripari per quel che concerne il sistema difensivo di una squadra che, in alcune uscite, ha subito ben troppi gol, soprattutto contro formazioni più in avanti in classifica.

Per molti tifosi, tutto ciò dipende dalla qualità dei singoli difensori, che non sono all’altezza di una squadra da vertici della classifica. In ogni caso, però, bisogna anche collaudare un sistema di gioco che, naturalmente, ha bisogno di tempo per affermarsi in tutto e per tutto, anche difensivamente parlando. Se si dovesse riuscire a trovare la quadra nelle prossime stagioni, soprattutto dal punto di vista difensivo, non si fa fatica a immaginare la formazione almeno in Champions, ma ciò passa attraverso innesti mirati in alcuni ruoli del campo e attraverso un sistema che dovrà essere naturalmente atteso, per le ovvie tempistiche con cui ha bisogno di maturare.

Il gioco di Sarri ha bisogno di tempo per migliorarsi?

Nel suo primo anno a Napoli, Sarri non è stato sicuramente l’allenatore che ha fatto urlare la piazza per grandi successi ma, nel corso del tempo, l’allenatore toscano è stato in grado di creare un sistema pressoché perfetto; da un lato i calciatori di qualità riuscivano a esprimere al meglio il suo sistema di gioco, dall’altro Sarri è riuscito a creare una vera e propria macchina perfetta solo con il tempo e con l’esperienza delle partite giocate. Ciò significa che, ovviamente, tifosi della Lazio e società dovranno avere la pazienza necessaria affinché il gioco di Sarri si esprima al meglio anche all’interno della Lazio, dopo aver fatto intravedere sprazzi di bel gioco e grandi partite già nel corso della stagione 2021/2022. Dal momento che la Lazio ha centrato il suo obiettivo stagionale, non c’è motivo di affrettare il passo, dunque attendere e sarà sicuramente la mossa necessaria di una squadra che ha solo bisogno di migliorarsi e giungere alla consapevolezza completa delle proprie capacità, nel corso dei prossimi anni.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement