Connect with us

News

Lazio-Napoli, non una semifinale qualunque

Published

on

sslazio-702x336
Siamo sinceri, la stagione della Lazio è al di sopra di ogni aspettativa, frutto anche delle defezioni di altre più titolate ad essere nella nostra posizione, ma come si sa tutto fa brodo..

Stasera la Lazio è chiamata ad un compito difficile, mentalmente sta benissimo e ha un organico alle stelle: le nostre saracinesche in salute, tanto che oggi ci concediamo Berisha, e Marchetti può sedersi piacevolmente in panca; De Vrij possiamo inserirlo benissimo nella Hall of Fame di quel Ministero della Difesa tanto caro a noi per il quartetto scudetto Negro-Nesta-Mihajlovic-Favalli, in più l’olandese ha dato garanzie ad un reparto che latita di alternative, Gentiletti non possiamo giudicarlo, Mauricio è ancora grezzo, Cana e Ciani li conosciamo bene, per gli esterni (a parte Braafheid, che al vostro articolista non piace) stiamo ok; un solido centrocampo con Biglia che nemmeno fa ricordare che l’anno scorso lo scudiero era Ledesma, con un Cataldi sempre più in crescita e interessante; escluso Djordjevic per infortunio, l’attacco è il reparto più in forma della Serie A, e senza essere blasfemie nel dirlo, con Felipe Anderson sopra tutti.

Su queste premesse la Lazio deve fare una partita attenta, passare il turno vuol dire doppio scontro finale tra Coppa e Supercoppa con la Juventus, vuol dire avere una certezza in Europa al di là della classifica di campionato, vuol dire ripagare la fiducia di tutte quelle aquile che hanno accompagnato i nostri ragazzi alla stazione Termini (video QUI), vuol dire crescere mentalmente e confermare la fiducia (mai in discussione) a Stefano Pioli che con la qualità dei mezzi calcistici sta umilmente portando la prima squadra della capitale a posizioni che non vedevamo dai tempi del primi anni Rossi o di Mancini, escludendo gli anni del Cragnotti pigliatutto.

E’ per questo che stasera vogliamo una prova degna della maglia che indossano, è per questo che i nostri occhi saranno incollati, dalle 20.30 in poi, su Sky o Rai per vedere questa semifinale, la partita di ieri ha dimostrato che tutto è possibile, il Napoli ha il vantaggio del pubblico e di aver segnato un gol all’andata, ma sono bolliti psicologicamente e con Benitez a rischio addio a maggio; noi siamo senza il nostro pubblico, ma siamo in salute e vogliamo continuare così per regalare un altro sogno, perchè sognare è possibile… FORZA AQUILE!!

PROBABILI FORMAZIONI (fonte corrieredellosport.it)

LAZIO (4-3-3) Berisha; Basta, De Vrij, Mauricio, Braafheid; Biglia, Parolo, Cataldi; Candreva, Klose, F.Anderson. All: Pioli

NAPOLI (4-2-3-1) Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; David Lopez, Inler; Gabbiadini, Hamsik, Mertens; Higuain. All: Benitez



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica