Connect with us

News

Lazio-Napoli, non una semifinale qualunque

Published

on

sslazio-702x336
Siamo sinceri, la stagione della Lazio è al di sopra di ogni aspettativa, frutto anche delle defezioni di altre più titolate ad essere nella nostra posizione, ma come si sa tutto fa brodo..

Stasera la Lazio è chiamata ad un compito difficile, mentalmente sta benissimo e ha un organico alle stelle: le nostre saracinesche in salute, tanto che oggi ci concediamo Berisha, e Marchetti può sedersi piacevolmente in panca; De Vrij possiamo inserirlo benissimo nella Hall of Fame di quel Ministero della Difesa tanto caro a noi per il quartetto scudetto Negro-Nesta-Mihajlovic-Favalli, in più l’olandese ha dato garanzie ad un reparto che latita di alternative, Gentiletti non possiamo giudicarlo, Mauricio è ancora grezzo, Cana e Ciani li conosciamo bene, per gli esterni (a parte Braafheid, che al vostro articolista non piace) stiamo ok; un solido centrocampo con Biglia che nemmeno fa ricordare che l’anno scorso lo scudiero era Ledesma, con un Cataldi sempre più in crescita e interessante; escluso Djordjevic per infortunio, l’attacco è il reparto più in forma della Serie A, e senza essere blasfemie nel dirlo, con Felipe Anderson sopra tutti.

Su queste premesse la Lazio deve fare una partita attenta, passare il turno vuol dire doppio scontro finale tra Coppa e Supercoppa con la Juventus, vuol dire avere una certezza in Europa al di là della classifica di campionato, vuol dire ripagare la fiducia di tutte quelle aquile che hanno accompagnato i nostri ragazzi alla stazione Termini (video QUI), vuol dire crescere mentalmente e confermare la fiducia (mai in discussione) a Stefano Pioli che con la qualità dei mezzi calcistici sta umilmente portando la prima squadra della capitale a posizioni che non vedevamo dai tempi del primi anni Rossi o di Mancini, escludendo gli anni del Cragnotti pigliatutto.

E’ per questo che stasera vogliamo una prova degna della maglia che indossano, è per questo che i nostri occhi saranno incollati, dalle 20.30 in poi, su Sky o Rai per vedere questa semifinale, la partita di ieri ha dimostrato che tutto è possibile, il Napoli ha il vantaggio del pubblico e di aver segnato un gol all’andata, ma sono bolliti psicologicamente e con Benitez a rischio addio a maggio; noi siamo senza il nostro pubblico, ma siamo in salute e vogliamo continuare così per regalare un altro sogno, perchè sognare è possibile… FORZA AQUILE!!

Leggi anche:   Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

PROBABILI FORMAZIONI (fonte corrieredellosport.it)

LAZIO (4-3-3) Berisha; Basta, De Vrij, Mauricio, Braafheid; Biglia, Parolo, Cataldi; Candreva, Klose, F.Anderson. All: Pioli

NAPOLI (4-2-3-1) Andujar; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; David Lopez, Inler; Gabbiadini, Hamsik, Mertens; Higuain. All: Benitez

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Torino – Lazio, 1430 biglietti staccati per il settore ospiti

Published

on

torino lazio biglietti

Dopo la vittoria in casa contro il Bologna, la Lazio affronterà il Torino in trasferta sabato 20 agosto alle ore 18.30. I granata sono reduci da un vittoria contro il neopromosso Monza.

Sono 1430 i tifosi biancocelesti che saranno presenti allo stadio Olimpico Grande Torino per la seconda sfida di campionato. Un numero che potrebbe aumentare nelle prossime ore dato che la vendita dei biglietti è ancora aperta. Intanto, la campagna abbonamenti è ripartita e si concluderà il 19 agosto. Si respira ancora una volta grande entusiasmo in casa biancoceleste… (qui per info e costi )

Leggi anche:   Acerbi e l'Inter: i tifosi neroazzurri infuocano i social contro la società
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Acerbi e l’Inter: i tifosi neroazzurri infuocano i social contro la società

Published

on

acerbi inter

Si fanno sempre più forti le voci di mercato che vedono Francesco Acerbi verso l’Inter. Pochi giorni fa però è arrivata anche la notizia su come Marotta avrebbe provato a portare in Italia Akanji. Secondo alcune fonti, la società neroazzurra sarebbe bloccata sulle richieste di Claudio Lotito che vorrebbe un prestito con obbligo di riscatto mentre l’Inter chiederebbe il Diritto di riscatto.

Ma con la voce della trattativa Inter-Acerbi e Inter-Akanji, i tifosi interisti hanno portato il nome di Acerbi come trend del giorno su Twitter. Un trend negativo visto che la maggior parte dei tifosi dell’Inter non vorrebbero il numero 33 biancoceleste a Milano.

Comunque ancora non avete capito come lavora #Marotta dopo tutti questi anni. #Akanji non lo voleva nessun tifoso interista (tranne il sottoscritto). Marotta fa trapelare il nome di #Acerbi creando una rivolta. Adesso tutti vogliono a gran voce lo svizzero. Sempre così.

#Acerbi onestamente se ne può stare anche a Roma a scaldare la panchina della #Lazio per il resto dei suoi giorni. All’

@Inter non lo vogliamo nemmeno se arrivasse a 0 e si pagasse lo stipendio da solo”

“Mamma mia @Inter #Acerbi sarebbe decisamente l’operazione più stupida di tutta la storia.”

Leggi anche:   Abbonamento ss Lazio 2022-2023, dati alla mano
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

Published

on

lotito calciomercato

Il calciomercato della Lazio 2022 non è mai partito così in fretta in tutta l’era Lotito.

Complice il malumore iniziale di Maurizio Sarri per il mercato passato, gli esuberi e l’indice di liquidità, il presidente si è mosso in anticipo rispetto le scorse stagioni.

Stagioni dove il 90% dei giocatori arrivavano alla conclusione del ritiro di Auronzo di Cadore o allo scadere della finestra di mercato.

In questa sessione di mercato non ci è mai capitato di scrivere così tanto ma da una parte siamo contenti di farlo. Vuol dire che qualcosa si sta smuovendo ma notiamo anche molti giocatori che hanno lasciato la Capitale senza che la Lazio potesse fare cassa.

Vediamo come si sta muovendo la società biancoceleste

Tabellino calciomercato Lazio 2022

Acquisti

Cancellieri ( Hellas Verona ), Casale, Marcos Antonio (Shakhtar ), Gila, Zaccagni ( riscatto dal prestito della scorsa stagione ), Alessio Romagnoli, Maximiano ( Granada ), Mattias Vecino (svincolato Inter ), Provedel (Spezia) .

Cessioni

Vavro ( Copenaghen, riscattato dal prestito ), Reina ( rescissione consensuale del contratto ), Correa ( riscattato dall’Inter nel prestito della scorsa stagione ), Bobby Adekanye ( Go Ahead Eagles ), Lucas Leiva ( svincolato al Gremio ), Luiz Felipe ( Svincolato al Real Betis ), Strakosha ( Svincolato), Jordan Lukaku ( Svincolato ), Jorge Silva ( Svincolato ), Cristiano Lombardi ( Svincolato ), Casasola ( Perugia ), Muriqi ( Maiorca ), Jony ( Prestito al Gijon ), Cicerelli ( Reggina ), Alia (Monterosi ), Maistro ( Spal ), Falbo ( Monopoli ), Armini ( Potenza ), Mattia Novella ( prestito ), Escalante ( Cremonese ), Furlanetto (Prestito Renate Calcio )

Trattative in uscita

Muriqi ( Marsiglia, Bruges ), Acerbi ( Milan, Juventus, Napoli, altro ), Maistro, Luis Alberto ( offerte dalla Spagna ), Sofian Kiyine ( Hellas Verona ), Tiago Casasola (Perugia ), Floriani Mussolini ( Pescara ), Raul Moro ( Hellas Verona ), Escalante (Cadice), Hysaj ( Valencia )

Trattative in entrata

Mertens ( acquistato dal Galatasaray ), Maximiano ( Granada ), Carnesecchi ( saltato per il costo eccessivo), Vicario ( Saltato con l’arrivo di Provedel ), Ilic ( Hellas Verona ), Provedel ( Spezia ), Sirigu ( Saltato per l’arrivo di Provedel ), Marcelo ( Svincolato ), Emerson Palmieri ( Chelsea ), Valeri (Cremonese), Terracciano (Saltato con l’arrivo di Provedel), , Vecino ( svincolato Inter), Sportiello (Atalanta ), Udogie ( Udinese )

Leggi anche:   Fonseca: " I romanisti preferiscono il derby allo scudetto..."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design