Connect with us

News

Lazio-Milan,Sarri in conferenza stampa: ” Arbitraggio a senso unico”

Published

on

La Lazio perde l’ennesima partita della stagione. Il goal di Immobile ha solo illuso i tifosi biancocelesti. Al termine della gara a parlare in sala stampa è stato il tecnico Sarri. Queste le sue parole:

Dopo una partita così intensa quanto rammarico c’è per il finale? Ha una spiegazione per i tanti gol subiti negli ultimi minuti?

“Il rammarico è forte perché la squadra ha dato tutto quello che aveva stasera. Ha fatto un primo tempo di alto livello, nel secondo tempo, come era prevedibile, siamo calati perché per noi è stata una settimana di grande difficoltà, abbiamo avuto dei giocatori influenzati con la febbre, qualcuno fino a ieri. Era chiaro che non ce l’avrebbero fatta in molti a giocare 90 minuti. Abbiamo sofferto i 10-15 minuti dopo l’1-1, dopo i cambi siamo tornati in partita e l’abbiamo persa per una sciocchezza, per un errore in un momento in cui non c’era più sofferenza. Il rammarico è per quello, però devo dare atto ai ragazzi che con tutte le difficoltà che hanno avuto se la sono lottata fino alla fine”.

Che ne pensa della risata di Acerbi dopo il gol del Milan?

“Il gossip non mi interessa. Credo sia una risata amara che viene fuori in una situazione del genere, però parliamo di calcio”.

Visto che c’è stato un duro confronto tra Acerbi e Marusic, può spiegarci cosa è successo?

“Quando prendi un gol al 92′ dentro gli spogliatoi ci sono tanti duri confronti”.

Però è successo in campo…

“Io non l’ho visto, te lo dirò quando lo vedo. Poi loro mi diranno quello che è successo che non so”.

Molto spesso ci sono stati episodi in cui la Lazio è stata danneggiata, tutte le società hanno parlato di arbitri, quanto è infastidito dalla gestione delle partite in cui i calciatori vengono malmenati e non c’è nessuno che protesta?

“Lì si entra in un discorso delicato. Una squadra che protesta ha personalità, dipende poi quanto ti viene concesso di protestare. Quindi non è un discorso di personalità, ma di forza. L’arbitraggio di stasera penso che l’abbiate visto tutti. Io sono di parte, però la sensazione che stesse arbitrando a senso unico ce l’ho avuta in più occasioni”.

Pensa che è limitante per una squadra che ha ambizioni europee non avere determinate alternative?

Leggi anche:   Vecino alla Lazio, domani le visite mediche in Paideia

“Avere Pedro in panchina stasera sarebbe stato importante, è altrettanto chiaro che avere un’alternativa di altissimo livello a Immobile è quasi improponibile. Immobile sta facendo cose straordinarie e uno prima di tirarlo fuori deve vincere 3-0, se no ci pensa diecimila volte a tirarlo fuori. Trovare un giocatore di alti livello che possa accettare la situazione che c’è qui come centravanti è difficilissimo”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Milinkovic Savic e Mertens alla Juventus, Ronaldo e Messi alla Lazio

Published

on

Quando la stampa comincia a sparare alto, vuol dire che hanno bisogno di vendere giornali e fare click in un periodo dove manco la madre crede a ciò che dicono. Nelle ultime ore, complice l’infortunio di Pogba, si sta parlando di una Juventus pronta ad ingaggiare Milinkovic Savic e Dries Mertens.

Per l’ex Napoli sembrerebbe essere arrivato un sondaggio ma il giocatore non farebbe mai un torto al Napoli calcolando la rivalità ma soprattutto non sarebbe titolare nei bianconeri. Il belga ha offerte anche dall’estero oltre che dalla Lazio che attende ancora una risposta definitiva. Il giocatore dovrà scegliere in base alle sue esigenze e in ottica mondiale con una squadra che gli permetterà visibilità e minutaggio sulle gambe.

Per quanto riguarda il Sergente, i giornali parlano di un affondo bianconero di 40 milioni di euro più il cartellino di Rugani. Ennesimo difensore in casa Lazio che deve sfoltire quel reparto? 40 milioni di euro quando è stato rimandato al mittente un’offerta molto più consistente del Manchester United?

Allora facciamo così. ci proviamo a fare anche noi i baitclick, la Lazio attende la cessione di Acerbi e Luis Alberto per portare a casa Ronaldo e in caso partisse il serbo, Messi avrebbe già un preaccordo con Maurizio Sarri.

Leggi anche:   Tommaso Rocchi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Vecino è ufficialmente un giocatore della Lazio: il comunicato ufficiale

Published

on

vecino lazio

Mattias Vecino è ufficialmente un giocatore della Lazio. Ecco il comunicato ufficiale della Lazio dopo aver svolto le visite mediche nella giornata odierna.

Vecino Matias è un nuovo calciatore della S.S. Lazio. Il calciatore, che ha sottoscritto un contratto di tre stagioni sportive, si unirà al gruppo dal prossimo mercoledì.

Leggi anche:   La nuova biglietteria NFT della Lazio è attiva: l'annuncio con Binance
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

Published

on

calciomercato lazio 2022

Il calciomercato della Lazio 2022 non è mai partito così in fretta in tutta l’era Lotito.

Complice il malumore iniziale di Maurizio Sarri per il mercato passato, gli esuberi e l’indice di liquidità, il presidente si è mosso in anticipo rispetto le scorse stagioni.

Stagioni dove il 90% dei giocatori arrivavano alla conclusione del ritiro di Auronzo di Cadore o allo scadere della finestra di mercato.

In questa sessione di mercato non ci è mai capitato di scrivere così tanto ma da una parte siamo contenti di farlo. Vuol dire che qualcosa si sta smuovendo ma notiamo anche molti giocatori che hanno lasciato la Capitale senza che la Lazio potesse fare cassa.

Vediamo come si sta muovendo la società biancoceleste

Tabellino calciomercato Lazio 2022

Acquisti

Cancellieri ( Hellas Verona ), Casale, Marcos Antonio (Shakhtar ), Gila, Zaccagni ( riscatto dal prestito della scorsa stagione ), Alessio Romagnoli, Maximiano ( Granada ), Mattias Vecino.

Cessioni

Vavro ( Copenaghen, riscattato dal prestito ), Reina ( rescissione consensuale del contratto ), Correa ( riscattato dall’Inter nel prestito della scorsa stagione ), Bobby Adekanye ( Go Ahead Eagles ), Lucas Leiva ( svincolato al Gremio ), Luiz Felipe ( Svincolato al Real Betis ), Strakosha ( Svincolato), Jordan Lukaku ( Svincolato ), Jorge Silva ( Svincolato ), Cristiano Lombardi ( Svincolato ), Casasola ( Perugia ), Muriqi ( Maiorca ), Jony ( Prestito al Gijon ), Cicerelli ( Reggina ), Alia (Monterosi ), Maistro ( Spal ), Falbo ( Monopoli ), Armini ( Potenza )

Trattative in uscita

Muriqi ( Marsiglia, Bruges ), Acerbi ( Milan, Juventus, Napoli, altro ), Maistro, Luis Alberto ( offerte dalla Spagna ), Sofian Kiyine ( Hellas Verona ), Tiago Casasola (Perugia ), Floriani Mussolini ( Pescara ), Raul Moro ( Hellas Verona ), Escalante (Cadice), Hysaj ( Valencia )

Trattative in entrata

Mertens , Maximiano ( Granada ), Carnesecchi ( Atalanta), Vicario ( Empoli ), Ilic ( Hellas Verona ), Provedel ( Spezia ), Sirigu ( Svincolato ), Marcelo ( Svincolato ), Emerson Palmieri ( Chelsea ), Valeri (Cremonese), Terracciano (Fiorentina), Silvestri (Udinese), Vecino ( svincolato Inter), Sportiello (Atalanta ), Udogie ( Udinese )

Leggi anche:   La nuova biglietteria NFT della Lazio è attiva: l'annuncio con Binance
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design