Connect with us

News

Poker servito: la Lazio manda il “diavolo” all’inferno. Le pagelle di Lazio Milan

Published

on

biglietti lazio milan

Una Lazio spettacolare annienta il Milan allo stadio Olimpico con un netto 4 a 0.

Una partita senza storia, con la squadra di Sarri che ha letteralmente dominato la partita contro i campioni d’Italia, lasciando Provedel con i guanti immacolati.

Una Lazio perfetta che ha bloccato il Milan sulle fasce e che ha dominato nel gioco, fraseggiando alla perfezione senza lasciare niente al Milan.

Luis Alberto ormai è il faro di questa squadra: anche oggi è stato il perno di tutta la squadra, incantando l’Olimpico con un gol e un assist. Ma perfetti anche il sergente Milinkovic e l’imprendibile Zaccagni.

Con questa vittoria la Lazio raggiunge l’Inter al terzo posto, un solo punto in meno del Milan secondo.

Prossimo appuntamento sempre all’Olimpico domenica alle 18 contro la Fiorentina.

Vediamo i voti dei giocatori laziali:

PROVEDEL 6: praticamente non è mai chiamato in causa.

MARUSIC 7: ritorna a destra per arginare Leao e svolge il compito nel migliore dei modi, rendendo il portoghese innocuo. E’ protagonista del secondo gol con una bella volata sulla destra, con il tiro che viene deviato da Tatarusanu sul palo, ma che Zaccagni insacca.

ROMAGNOLI 7: vedendolo stasera tantissimi suoi ex tifosi lo hanno sicuramente rimpianto. Ma Alessio è tornato a casa sua e anche stasera insieme a Casale forma un’invalicabile muro difensivo.

CASALE 7: nelle prime giornate non ha mai giocato ed eravamo un po preoccupati, ma era tutto secondo i piani di Sarri: doveva addestrarlo. E anche stasera abbiamo visto un giocatore perfetto.

HYSAJ 6,5: un po’ a sorpresa viene preferito a Lazzari e viene dirottato sulla sinistra. Nel primo tempo alterna qualche sbavatura a buone chiusure. Nel secondo tempo è quasi perfetto.

CATALDI 6,5: nella prima frazione sbaglia tanti passaggi anche se in copertura fa bene. Nel secondo tempo migliora alla grande e si diverte insieme agli altri.

MILINKOVIC 7,5: qualcuno gia mormorava perchè il serbo non era al top. Oggi ritorna il giocatore più forte della serie a, primeggiando su tutto il centrocampo rossonero. Sblocca la partita con un grande sinistro.

LUIS ALBERTO 8: un giocatore totale quello che stiamo ammirando dalla ripresa del campionato. Pregevole nel fraseggio ma perfetto anche in fase difensiva. E il faro di questa squadra. E poi delizia il palato vedendo le sue giocate. Che locura el mago.

Leggi anche:   Verso Juventus-Lazio: Immobile vuole la titolarità, Sarri ci pensa

PEDRO 7,5: Dest avrà gli incubi stasera perché il grande vecchio campione gli ha impartito una lezione incredibile.

ZACCAGNI 7,5: quest’anno ha raggiunto il definitivo salto di qualità. E’ letteralmente imprendibile ed è sempre pericoloso sia in zona gol sia con gli assist.

ANDERSON 7: nel primo tempo gioca bene ma sbagli anche tanto, ma nel secondo sale anche lui di livello e Luis Alberto gli regala un cioccolatino con l’assist per il 4 a 0.

ROMERO SV

LAZZARI SV

BASIC SV

MARCOS ANTONIO SV

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement