Connect with us

News

Lazio-Hellas Verona: notizie, infermeria, formazione e statistiche

Published

on

Storia del Match

Lazio-Hellas Verona disputeranno il sessantaquattresimo incrocio nella loro storia calcistica in tutte le competizioni dove si contano 20 Pareggi, 18 vittorie dei gialloblù e 25 biancocelesti. Se contiamo solamente la Serie A si contano 46 partite tra le due squadre dove la Lazio detiene 18 vittorie, 11 sconfitte e 17 pareggi. Negli ultimi 20 anni, la squadra ospite non ha mai vinto all’Olimpico di Roma e l’ultimo match del 25 Luglio 2020 i biancocelesti investirono i galloblù con 5 reti ad 1 nelle mura del Bentegodi.

Classifica attuale

Dopo il pareggio con passaggio del turno di Champions League, la rosa di Simone Inzaghi è chiamata alla vittoria per agguantare la zona europea. Attualmente i biancocelesti sono a -3 punti dalla Juventus e -1 dalla Roma. Un settimo posto che però potrebbe svanire in caso di sconfitta visto che la squadra di Juric insegue la Lazio con 16 punti ( -1 ) allottavo posto. C’è anche da dire che nella parte alta della classifica, in questa undicesima giornata, nessuna delle 6 squadre si scontreranno tra di loro e la rincorsa potrà arrivare solamente se dalla parte bassa della classifica, possa arrivare un risultato utile per i biancocelesti.

Probabili formazioni e Infermeria

Dopo la partita contro il Bruges, Simone Inzaghi dovrà capire chi dei titolari possa far parte del match dal primo minuto. I dubbi arrivano dalla parte offensiva dove Ciro Immobile potrebbe rifiatare e far giocare Caicedo. Il partenopeo infatti, ha avuto dei problemi di affaticamento contro il Bruges al polpaccio. Attenzione però anche a Muriqi che ha smaltito l’infortunio ( qui l’articolo). Tra i pali potrebbe ritornare anche Strakosha con un Reina che sta convincendo sempre di più e che al momento sembra preferito. La difesa ritrova il trio della scorsa giornata di Serie A con Acerbi che gestirà Luiz Felipe e Radu. Patric non sembrerebbe ancora in forma per partire dal primo minuto di gioco (torcicollo). Leiva ha risentito delle partite ravvicinate e potrebbe far debuttare dal primo minuto Escalanta, con il giocatore in cerca di riscatto. Sulle fasce niente Marusic ma ci sarà la coppia Lazzari-Fares

SERIE A – 11a giornata

Sabato 12 novembre ore 20.45

Stadio Olimpico di Roma

Lazio-Hellas Verona

Lazio (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Fares; Correa, Caicedo. All. Inzaghi

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Dawidowicz, Magnani; Faraoni, Tameze, Miguel Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Di Carmine. All. Juric

Leggi anche:   Abbonamento ss Lazio 2022-2023, dati alla mano

Designazione e Statistiche dell’arbitro con la Lazio

La 11ª giornata di Serie A TIM Lazio-Hellas Verona, in programma sabato 12 dicembre 2020 alle ore 20:45 allo Stadio Olimpico di Roma, sarà diretta dal signor Rosario Abisso (sez. di Palermo).

Assistenti: Mondin – Mastrodonato

IV uomo: Manganiello

V.A.R.: Mazzoleni

A.V.A.R.: Liberti

Statistiche

Il direttore di gara siciliano ha arbitrato i biancocelesti in dieci circostanze: il primo precedente risale al 20 agosto 2017, giorno in cui la compagine allenata da mister Simone Inzaghi pareggiò allo Stadio Olimpico di Roma contro la SPAL in occasione della prima giornata dell’edizione 2017/18 del campionato italiano di massima serie. 

Nella passata stagione Abisso ha diretto i biancocelesti in quattro gare, nelle quali i biancocelesti hanno ottenuto due vittorie (Parma e Bologna) e due pareggi (Hellas Verona e Udinese). Pertanto, il direttore di gara siciliano dirigerà per la seconda volta in carriera un confronto tra i biancocelesti e gli scaligeri.

Designazioni Serie A Complete

SERIE A TIM – Designazioni 11ª Giornata di andata

10/12/2020, 12:30

Si rendono noti i nominativi degli Arbitri, degli Assistenti, dei IV Ufficiali, dei V.A.R. e degli A.V.A.R. che dirigeranno le gare valide per la undicesima giornata di andata del Campionato di Serie A 2020/21 in programma domenica 13 dicembre.

ATALANTA – FIORENTINA h. 15.00
MARIANI
AFFATATO – ROSSI C.
IV: ROS
VAR: GIACOMELLI
AVAR: VIVENZI

BOLOGNA – ROMA h. 15.00
CALVARESE
PAGANESSI – IMPERIALE
IV: DI MARTINO
VAR: CHIFFI
AVAR: TOLFO

CAGLIARI – INTER h.12.30
PASQUA
BINDONI – RASPOLLINI
IV: MARINELLI
VAR: DOVERI
AVAR: GIALLATINI

CROTONE – SPEZIA Sabato 12/12 h. 15.00
GIUA
CALIARI – MARCHI
IV: PEZZUTO
VAR: DI PAOLO
AVAR: DE MEO

GENOA – JUVENTUS h. 18.00
DI BELLO
RANGHETTI – LO CICERO
IV: SACCHI
VAR: VALERI
AVAR: PRETI

LAZIO – H. VERONA Sabato 12/12 h. 20.45
ABISSO
MONDIN – MASTRODONATO
IV: MANGANIELLO
VAR: MAZZOLENI
AVAR: LIBERTI

MILAN – PARMA h.20.45
FOURNEAU
DEL GIOVANE – VALERIANI
IV: PRONTERA
VAR: BANTI
AVAR: PERETTI

NAPOLI – SAMPDORIA h. 15.00
LA PENNA
PASSERI – BERTI
IV: PICCININI
VAR: NASCA
AVAR: COSTANZO

SASSUOLO – BENEVENTO Venerdì 11/12 h. 20.45
SOZZA
LONGO – PALERMO
IV: FABBRI
VAR: PAIRETTO
AVAR: DI VUOLO

TORINO – UDINESE Sabato 12/12 h. 18.00
MASSA
TEGONI – CAPALDO
IV: ABBATTISTA
VAR: IRRATI
AVAR: DI IORIO


Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

La Lazio tratta per Provedel

Published

on

provedel lazio

Dopo l’addio di Pepe Reina, che è tornato dopo ben 17 anni al Villareal, la Lazio sta cercando un nuovo portiere da sfruttare come sostituto di Luis Maximiano, che sta già dimostrando le sue ottime qualità nel ritiro ad Auronzo. Il primo nome in lizza per il posto da secondo è quello di Ivan Provedel, portiere che attualmente gioca nello Spezia.

La Lazio sembrerebbe aver offerto allo Spezia circa 4 milioni di euro ma i bianconeri sarebbero fermi a 6, prezzo che Lotito non vorrebbe spendere per il classe ’94 perché considerato troppo alto. Per questo nelle ultime ore le società starebbero trattando per trovare un punto di incontro favorevole per ognuna delle due parti. D’altronde i liguri non possono permettersi di accettare offerte troppo basse, dato che l’Empoli prenderà il 50% sulla rivendita di Provedel.

L’accordo col giocatore è stato già trovato, un contratto quinquennale da 1,5 milioni di euro l’anno . Nei prossimi giorni i biancocelesti vedranno di concludere l’affare. Se non si troverà un accordo con lo Spezia, la Lazio virerà su altri nomi come quelli di Terracciano, Sirigu e Silvestri.

Leggi anche:   Musiche Biancocelesti: l'inno della Lazio "Vola Lazio Vola"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

La Lazio vuole Vecino, la situazione

Published

on

La Lazio sta facendo uno dei migliori mercati degli ultimi anni. I capitolini hanno portato a Roma giocatori importanti che il prossimo anno potranno fare la differenza. Maurizio Sarri vorrebbe più solidità a centrocampo, per questo sembrerebbe aver proposto alla società biancoceleste il nome di Matías Vecino, giocatore classe ’91 che nelle scorse cinque stagioni ha vestito la maglia dell’Inter. L’uruguaiano è svincolato, per la Lazio sarebbe un altro colpo a parametro zero dopo quello di Romagnoli. A Milano il giocatore percepiva 2,5 milioni di euro all’anno. I biancocelesti proveranno a portarlo a Roma con un contratto triennale, con opzione per il quarto, da circa 2 milioni di euro. Lo stipendio che riceveva dai neroazzurri, infatti, sembrerebbe essere stato reputato troppo alto dai biancoazzurri.

Matías Vecino è stato già allenato da Maurizio Sarri all’Empoli nella stagione 2014/2015. Ben 38 presenze e due goal in compagnia del CT toscano. Vedremo se questi numeri in futuro cresceranno e se quindi potrà riabbracciarlo nella capitale.

Leggi anche:   Abbonamento ss Lazio 2022-2023, dati alla mano
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Sarri chiama, Mertens risponde?

Published

on

mertens lazio

È da prima che il mercato avesse inizio che si parla costantemente di Dries Mertens alla Lazio. Maurizio Sarri sembrerebbe aver già avuto contatti con lui, sin da prima del ritiro della squadra ad Auronzo. Il futuro del belga al Napoli sembrerebbe essere finito dopo ben nove anni, troppi pochi i soldi offerti da De Laurentis per il rinnovo del contratto. È svincolato dunque “Ciro“, idolo dei tifosi napoletani che con i partenopei ha messo a segno ben 148 goal in 397 presenze. Lo sognano i biancocelesti, sapendo che potrebbe essere la ciliegina sulla torta di un mercato estivo che non si vedeva da parecchio tempo. La Lazio offrirebbe al classe ’87 un contratto da circa 2,5/2,6 milioni di euro più bonus. Offerta più alta di quella proposta dal Napoli. Ci resta soltanto che aspettare e sperare che il belga scelga come destinazione la prima squadra della capitale. Intanto nel ritiro ad Auronzo, Sarri sembrerebbe aver scelto già Cancellieri come vice – Immobile, cosa che potrebbe fermare l’arrivo del belga a Roma. Ma mai dire mai…

Leggi anche:   Kamenovic: " Con Sarri sono un nuovo Kamenovic, questa è casa mia!"
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design