Connect with us

News

Lazio-Hellas Verona: la Lazio complice dei 3 gol

Published

on

Disastro biancoceleste in Lazio-Hellas Verona. La rosa di Inzaghi ma soprattutto il Sergente, sottovalutano gli ospiti fin dal primo minuto. Partita che dovrebbe essere sulla carta a favore dei padroni di casa ma complice i troppi impegni, complice degli errori madornali e molte disattenzioni hanno portato una sconfitta che non doveva arrivare!

Primo Tempo

Lazio-Hellas Verona comincia subito con il possesso palla dei giallò blu e mostrano sin da subito che non sono venuti a passeggiare. Il primo minuto infatti, la Lazio subisce un contropiede pericoloso dalla fascia ma che fortunatamente viene sprecato. Partita che cambia il passo con Ciro Immobile ed un Akpa Akpro che ruba tutti i palloni nel pressing offensivo. La Lazio spreca due volte in area: prima con Immobile poi con Caicedo , entrambi strozzano troppo il tiro. Passano pochi minuti e Acerbi è costretto a lasciare il campo per un problema alla coscia destra. Uno scatto su un recupero costringe il leone a lasciare il posto a Hoedt con i biancocelesti che sono ulteriormente in emergenza nel reparto offensivo.

Primo tempo da dimenticare per Milinkovic Savic che perde molti palloni, specialmente allo scadere dei 45 minuti servendo l’azione del gol per i padroni di casa con Lazzari sfortunato in un autogol clamoroso: palla che andava fuori, l’esterno anticipa Reina sul tiro degli ospiti spiazzando il portiere biancoceleste.

Secondo Tempo

Il secondo tempo di Lazio-Hellas Verona trova una Lazio più combattiva ma con gli ospiti che continuano con il pressing e le marcature a zona. Dopo 11 minuti dalla ripresa Caicedo trova un fantastico gol per il momentaneo pareggio con un tiro da terra. Passano però altri 11 minuti e Radu fa la frittata con un retropassaggio sbagliato verso Reina. Tameze raccoglie e smarca il portiere nell’uno contro uno sancendo il definitivo gol vittoria. Nel finale i padroni di casa ci riprovano con Milinkovic che dopo un match con passaggi sbagliati, trova passaggi importanti. Bravo il portiere Silvestri a sbarrare la porta prima a Fares, poi su Milinkovic, dopo ancora Faraoni mura Immobile ed infine ancora il portiere gialloblù nega il gol di Pereira con il piede di richiamo.

LAZIO-HELLAS VERONA 1-2

Marcatore: 45′ aut. Lazzari (L), 56′ Caicedo (L), 67′ Tameze (V)

LAZIO (3-5-2): Reina; Parolo, Acerbi (28′ Hoedt), Radu; Lazzari (81′ Fares), Milinkovic, Leiva (64′ Escalante), Akpa Akpro (81′ Pereira), Marusic; Caicedo (64′ Correa), Immobile.

A disp.: Strakosha, Alia, Armini, Luiz Felipe, Anderson, Cataldi, Moro.

All.: Simone Inzaghi.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Dawidowicz, Magnani; Faraoni, Tameze (69′ Favilli), Miguel Veloso, Dimarco; Barak, Zaccagni (87′ Lazovic); Salcedo (76′ Colley).

A disp.: Berardi, Pandur, Gunter, Udogie, Amione, Ruegg, Danzi, Ilic, Di Carmine.

All.: Ivan Juric.

Arbitro: Rosario Abisso (sez. di Palermo)

Assistenti: Mondin, Mastrodonato 

IV uomo: Manganiello

V.A.R.: Mazzolini

A.V.A.R.: Liberti

NOTE. Recupero: 1′ pt, 5′ st

Ammoniti: 59′ Akpa Akpro (L), 64′ Caicedo (L), 68′ Reina (L), 74′ Salcedo (V), 75′ Marusic (L), 77′ Magnani (V), 87′ Fares (L), 90′ Colley (V)

Serie A TIM – XI giornata

Sabato 12 dicembre 2020, ore 20:45

Stadio Olimpico di Roma

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Comunicato ufficiale

Lotito altro comunicato contro la Stampa: ” Acerbi per un posto in Forza Italia…”

Published

on

lotito

Alcune testate giornalistiche hanno parlato di una trattativa tra Lazio e Monza per Acerbi parlando di come il giocatore possa essere in una trattativa per un posto in Forza Italia per Claudio Lotito con il Presidente del Monza Silvio Berlusconi. Il presidente biancoceleste spegne le accuse con un comunicato ufficiale portando in sede giudiziaria chi possa pensare che sia una trattativa per scopi politici diffamando la Lazio e lo stesso patron biancoceleste.

Il Comunicato Ufficiale

Su alcuni quotidiani oggi si legge la notizia di una presunta trattativa in corso tra la Lazio ed il Monza, avente ad oggetto la cessione del calciatore Acerbi, in cambio della candidatura del presidente Lotito nelle liste di Forza Italia alle prossime elezioni politiche. La notizia, oltre ad essere falsa, è assurda e dovrebbe essere considerata tale da giornalisti informati anche delle vicende del calcio. La trattativa tra i due club, relativa al calciatore Acerbi, è nata già dal mese di luglio, e non ha avuto esito per il rifiuto del giocatore interessato, manifestato fin dall’inizio.

La pubblicazione della fantasiosa trattativa è dettata solo dalla volontà di gettare discredito sulla Lazio e sul suo Presidente, elaborando la teoria del “seggio di scambio”, scimmiottando altre forme di scambio ben più gravi tanto care ad alcuni giornali.

La Lazio ed il suo Presidente considerano la notizia puramente diffamatoria e hanno dato mandato ai legali di chiederne conto in tutte le sedi giudiziarie a chi l’ha diffusa.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Lotito chiude il mercato: ” Resta sia Milinkovic che Luis Alberto… ho mantenuto le promesse…”

Published

on

lotito calciomercato

Claudio Lotito chiude le voci di calciomercato riguardanti soprattutto Milinkovic Savic e Luis Alberto. I due giocatori sono pezzi da 90 che non partiranno sotto ad una cifra prestabilita dal presidente biancoceleste. Ed è proprio quest’ultimo ai microfoni de Il Messaggero a rilasciare delle dichiarazioni sul mercato e sulla campagna abbonamenti.

Voglio fare un applauso ai nostri sostenitori. Gli abbonamenti sono una bella risposta ai nostri sforzi anche se possiamo fare ancora meglio. Milinkovic a 50 milioni? A quella cifra non lo vendo, vale molto di più. Il nostro mercato così è completo e finito. Anche perché rimarrà pure Luis Alberto. Ho mantenuto in tempi rapidi tutte le promesse che avevo fatto. Sono stati presi tutti i rinforzi voluti da Sarri nel foglio”.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Biglietti Sampdoria-Lazio: il comunicato della Lazio

Published

on

Al via la vendita dei biglietti per Sampdoria-Lazio. Sarà la seconda trasferta biancoceleste dopo quella di Torino e la quarta di campionato. La Lazio tramite il suo sito ha comunicato i prezzi dei biglietti e le informazioni per il match del 31 agosto 2022.

Il Comunicato dalla Biglietteria Lazio

La S.S. Lazio comunica che, sono già in vendita i tagliandi per la gara di Campionato

Sampdoria – Lazio di mercoledi 31 agosto.

Questi i dettagli della vendita:

 – gara: Sampdoria – Lazio

 – mercoledi 31 agosto ore 18:30

 – Stadio Luigi Ferraris di Genova

 –  Prezzo del settore “Ospiti” :

     – INTERO € 15 (comprensivo della prevendita)

– Fine vendite ore 19:00 di martedi 30 agosto

– sito ticketone on-line

– Rivendite Ticketone abilitate su tutto il territorio nazionale (clicca qui per cercare la rivendita più vicina)

– Divieto del cambio nominativo e al momento è obbligatoria la Fidelity Card (Tessera del Tifoso) Millenovecento.

  Ricordiamo che la nuova The Eagle Card non è valida come Fidelity Card.

La U.C. Sampdoria comunicherà tempestivamente qualora venisse tolto l’obbligo all’acquisto con la Fidelity Card.

Clicca qui per avere tutte le altre informazioni compreso la richiesta per l’introduzione allo stadio di striscioni.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design