Lazio-Genoa: turnover per Inzaghi. Cataldi alla primissima da ex

Tutto pronto per l’ultimo degli ottavi di finale, che vedrà protagoniste Lazio e Genoa all’Olimpico mercoledì sera. Momento più che positivo per i biancocelesti che puntano a passare il turno, nonostante il quasi totale turnover; Genoa che, invece, al momento si trova un po’ in crisi, come sottolineano gli ultimi giorni  passati in ritiro proprio a Roma. Prima volta di Danilo Cataldi, per di più a pochi giorni dalla cessione in prestito, contro la sua squadra. 

Qui Lazio: Inzaghi, senza alcun indugio, punta tutto sulle riserve per dare minuti a chi ha giocato meno in questa stagione. Confermati della squadra titolare dovrebbero essere Wallace, Basta (anche se ultimamente sceso nelle gerarchie di Inzaghi), Milinkovic-Savic e Lulic. Il modulo sarà il 4-3-3, che vedrà schierato in porta Strakosha, in difesa il quartetto Basta-Wallace-Hoedt e finalmente si rivedrà Lukaku, tornato da un lungo infortunio. Ad affiancare Milinkovic e Lulic (che ricordiamo è squalificato per la gara contro la Juventus), in cabina di regia, ci sarà Alessandro Murgia. Il tridente sarà probabilmente composto da Djordjevic come punta centrale, coadiuvato da Kishna e Lombardi. Tanti i cambi, in vista anche della partita contro la Juve a Torino, compito ben più arduo; ma Inzaghi ha fatto capito di essere molto concentrato e di ambire alla vittoria finale, nonostante i prossimi accoppiamenti non sembrano essere di ottimo auspicio (vedasi il probabile derby in semifinale con la Roma).

Qui Genoa: Juric è alle prese con un momento a dir poco negativo. 7 punti nelle ultime 8 partite, quattro le sconfitte consecutive, l’ultima a Cagliari, dove la squadra è crollata perdendo 4-1. Per ovviare e provare ad invertire la tendenza, il Grifone si trova da due giorni in ritiro a Roma. Juric in vista della sfida con la Lazio, si affiderà a molti dei titolari. Riposo per Simeone Jr., sarà infatti Mauricio Pinilla a sostituirlo. A centrocampo quasi sicuro il posto da titolare per l’attessimo ex (solo per la fine di questo campionato) di questa partita, Danilo Cataldi. L’allenatore genoano si affiderà molto probabilmente di nuovo al giocatore romano, risultato essere uno dei migliori nonostante la débacle di Cagliari.

 

TIM CUP, OTTAVI DI FINALE. LAZIO-GENOA, MERCOLEDÌ ORE 21:00-STADIO OLIMPICO DI ROMA:  

LAZIO (4-3-3) – Strakosha; Basta, Wallace, Hoedt, Lukaku; Milinkovic-Savic, Murgia, Lulic; Lombardi, Djordjevic, Kishna. All. Inzaghi
INDISPONIBILI: Keita
BALLOTTAGGI: Hoedt-Bastos 70%-30%, Milinkovic-Savic-Leitner 60%-40%
SQUALIFICATI: –

GENOA (3-4-3) – Lamanna; Izzo; Burdisso; Orban; Lazovic; Ntcham; Cataldi; Laxalt; Rigoni; Pinilla; Ocampos; All. Juric.
BALLOTTAGGI: Orban 55%-Munoz 45%; Ntcham 60%-Cofie 40%; Pinilla 60%-Simeone 40%; Ocampos 55%-Ninkovic 45%.
INDISPONIBILI: Veloso
SQUALIFICATI: –