Connect with us

News

Lazio-Celtic, Sarri in conferenza stampa: “Il termometro della maturità ce lo darà la gara di Cagliari”

Published

on

maurizio sarri verona lazio

La Lazio vince a nome di Ciro Immobile. La doppietta del attaccante regala i tre punti e in attesa di Feyernood-Atletico si porta al primo posto. Al termine della gara mister Sarri commenta così la partita:

PRESTAZIONE – “Io non ho dubbi sull’applicazione dei giocatori, io ho dubbi sulla menatlità della squadra che sta dimostrando delle mancanze in certe partite che si condierano ‘facili’. Quando accade poi scendiamo in campo senza determinazione e senza aggressività. L’unica preoccupazione che ho è in queso senso, sui giocatori non ho nessun dubbio. L’applicazione che ho visto stasera se ci fosse stata in campionato ci avrebbe regalato punti in più. Stasera bene, siamo contenti, abbiamo giocato in una bella cornice di pubblico, fare contenti i tifosi fa piacere ma le somme le tiriamo con il Cagliari”.

IMMOBILE – “Luis Alberto è uscito per crampi, non per problemi muscolari. L’idea di tenersi Immobile per lo spezzone finale della gara è nata questa mattina perché volevamo due-tre cambi importanti in panchina. Non vogliamo dissanguare i giocatori e visto che il Taty veniva dallo spezzone corto abbiamo deciso di fare il contrario. Lui e Pedro in panchina ci avrebbero dato delle garanzie nel caso in cui il risultato fosse rimasto inchiodato. Volevamo risparmiarlo in questi ultimi 40 giorni in cui giocheremo sempre”.

L’ ATTEGGIAMENTO– “Io non ho dubbi sull’applicazione dei giocatori, io ho dubbi sulla mentalità della squadra che sta dimostrando delle mancanze in certe partite che si considerano ‘facili’. Quando accade poi scendiamo in campo senza determinazione e senza aggressività. L’ unica preoccupazione che ho è in queso senso, sui giocatori non ho nessun dubbio. L’ applicazione che ho visto stasera se ci fosse stata in campionato ci avrebbe regalato punti in più. Stasera bene, siamo contenti, abbiamo giocato in una bella cornice di pubblico, fare contenti i tifosi fa piacere ma le somme le tiriamo con il Cagliari”.

IMMOBILE – “Luis Alberto è uscito per crampi, non per problemi muscolari. L’idea di tenersi Immobile per lo spezzone finale della gara è nata questa mattina perché volevamo due-tre cambi importanti in panchina. Non vogliamo dissanguare i giocatori e visto che il Taty veniva dallo spezzone corto abbiamo deciso di fare il contrario. Lui e Pedro in panchina ci avrebbero dato delle garanzie nel caso in cui il risultato fosse rimasto inchiodato. Volevamo risparmiarlo in questi ultimi 40 giorni in cui giocheremo sempre”. 

MARUSIC – “A differenza delle altre volte abbiamo provato, con esiti non buoni, anche il tiro da fuori. Dentro l’area possiamo essere più velenosi. Marusic chiaramente è un destro che gioca a sinistra, è chiaro che il ragazzo un minimo di imbarazzo nell’impostazione da dietro lo può trovare. Anche questa mattina vedendo che giocavamo con Lazzari e con due centrali non altissimi di fare a meno anche di Marusic”.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Advertisement

Classifica