raggiungere lo stadio

Lazio-Celtic: salgono i tagliandi venduti. Tensione tra tifosi nella giornata di ieri

Mancano poche ore al fischio di inizio di Lazio-Celtic. Oltre 8.000 tifosi scozzesi hanno invaso Roma già nella giornata di ieri. Una tensione che sale in vista degli sfottò scatenatesi a Glasgow. Come riporta il Messaggero, dei tifosi biancoceverdi sono stati feriti lievemente da armi da taglio. 5 tifosi biancocelesti sono stati fermati e puniti con il daspo.

Leggi anche:   Genoa-Lazio. Le parole di Adam Marusic in stile AM77

Per quanto riguarda invece la giornata della biglietteria, i tifosi laziali stanno rispondendo alla chiamata della società. Lo stesso Marco Canigiani, è intervenuto ai microfoni biancocelesti stilando i numeri ufficiali dei botteghini:

«Qualcosa è cresciuto nella giornata di ieri per Lazio-Celtic, oggi siamo intorno alle 23.000 presenze complessive dei quali circa 7-8.000 tifosi del Celtic. Speriamo che nella giornata di oggi a ridosso della partita si possa aumentare ancora per migliorare la proporzione di tifosi presenti. Come clima la giornata di oggi sembra positiva e questo può essere di grande aiuto in questi casi». 

LAZIO-LECCE – «Speriamo in una bella cornice di pubblico per domenica, ieri i biglietti venduti per Lazio-Lecce erano circa 5.000, credo che la squadra meriti sostegno per la scorsa importante che sta facendo. Ci saranno biglietti a prezzi popolari, Under 14 gratuiti, si giocherà domenica alle 15 che è sempre l’orario preferito dai tifosi: l’ideale sarebbe avere circa 40.000 presenti».