Lazio, cambio in vista? (Video rubrica)

La Lazio ha in pugno Adekanye, questo è quello che trapela. Ma la domanda che ci dovremmo fare tutti è che centra il 20enne olandese nel 3-5-2 di Inzaghi?

Adekanye ala olandese è un giovane dalle grandi prospettive che ha lasciato il Barcellona perchè convinto di poter giocare nel Liverpool di Klopp e invece in Inghilterra Adekanye ha solo trovato il campo con la squadra riserve. Per questo al momento di discutere il rinnovo con il Liverpool ha detto di no. Tare, sempre vigile in queste situazioni, ha subito intavolato una trattavia per portarlo alla Lazio.

Ma cosa ci fa Adekanye in un 3-5-2? Difficile trovargli un posto un questo schema. E se Inzaghi stesse pensando di cambiare? Con il 4-3-3 la Lazio potrebbe sfruttare anche Pedro Neto finora rimasto in ombra, Nel 3-5-2 sia il portoghese che l’olandese non avrebbero spazio invece con il 4-3-3 le cose cambierebbero e non poco. Senza penalizzare gli altri componenti della rosa, Correa infatti ama svariare e spesso lo abbiamo visto allargarsi sulla fascia.

Il 4-3-3 potrebbe quindi essere il nuovo piano tattico di Simone Inzaghi, una vesta ultra offensiva con un centrocampo composto da Leiva, Luis Alberto e Milinkovic Savic, proprio come succede adesso con il 3-5-2.

Una Lazio offensiva, una Lazio forse un po’ sbilanciata che però potrebbe dettare gioco grazie alla classe in campo e con Pedro Neto in campo per finalmente ammirare il gioiellino portoghese magari insieme a Adekanye