Since1900 è un sito gestito da utenti che si autofinanziano. Con le nuove leggi, rischiamo di chiudere. Aiutaci a rimanere online con una semplice donazione di 0,80 euro

Lazio-Cagliari: la conferenza stampa di Inzaghi

“Negli ultimi due giorni abbiamo provato un assetto tattico che non sarà per noi un esperimento: lo abbiamo già testato nelle ultime settimane. Questo modulo è stato proposto finora a gara in corso e rappresenta una soluzione. Oggi effettueremo delle prove tattiche utilizzando anche un altro sistema perché i miei ragazzi devono conoscere tutti i modi con cui giocare a calcio, ma al di là dei moduli nelle partite conta l’interpretazione. Abbiamo raccolto solo un punto nelle ultime due giornate ed è questo che non mi fa star sereno, ma le prestazioni da parte della squadra ci sono state. Dovremo esser bravi a portare a nostro favore gli episodi. Vedremo il da farsi e valuteremo come staranno i calciatori in vista della gara di domani: ogni decisione la prenderò con grande tranquillità.

Stiamo segnando di meno rispetto alla scorsa stagione, ma siamo quinti come lo scorso anno, è un dato di fatto. C’è il tempo per rimediare ed avremmo meritato qualche punto in più nelle ultime uscite: la classifica è corta ed abbiamo bisogno di muoverla. Il Cagliari si è espresso molto bene contro Napoli e Roma ed ha perso l’ultimo match con i partenopei solo negli ultimi minuti di gioco. Dovremo prestare attenzione ai sardi perché sono una buona squadra. Il calciomercato? Quest’estate avrei preferito non si giocasse durante il calciomercato e così è stato. Siamo una buona rosa che sta dando il massimo, in queste ultime settimane siamo stati penalizzati perché non abbiamo ottenuto quanto avremmo meritato. Dobbiamo concentrarci su noi stessi, in primis sulle partite che ci aspettano da qui alla fine dell’anno poi ci sarà tempo per pensare al calciomercato.

Lucas Leiva ha svolto gli ultimi due allenamenti al meglio, ha dato ottimi segnali ed è fuori da diverso tempo. Dovrò valutare il brasiliano nella seduta di oggi; è importante per noi, la fretta ci ha fatto incappare in un ulteriore problema fisico per il numero 6 biancoceleste. In determinate fasi della stagione non è bene andar di fretta, è tornato ad allenarsi bene come i compagni e sarà una risorsa per le prossime gare. Sono d’accordo con il Presidente Claudio Lotito perché si aspettava qualche punto in più, tutti si aspettano di più da noi. Il mio compito è far rendere al meglio i calciatori e so che possiamo dare di più, dobbiamo lavorare verso questa unica direzione.

Durante la cena di Natale abbiamo parlato molto ed è stata una bellissima serata nel quale ho visto un grande spirito di gruppo. Tutti vorremmo di più e sappiamo che sarà un campionato nel quale saranno stabiliti dei punteggi più bassi rispetto alla passata stagione: dovremo ottenere una serie di successi per migliorare la nostra classifica. Tutte le compagini sono in deficit di punti e dobbiamo fare qualcosa di più per questo motivo. Quanto svolto finora ci ha permesso di passare il turno in Europa League e di piazzarci al quinto posto della classifica, ma dobbiamo migliorare perché è nelle nostre potenzialità. Sergej Milinkovic deve rispondere sul campo in questo momento, è estremamente concentrato ed ha voglia di far bene. Si sta applicando nel migliore dei modi. In alcune gare di Europa League non l’ho convocato per farlo lavorare, ma si sta impegnando nella direzione giusta affinché la nostra classifica possa migliorare.

Il Cagliari è in un buon momento ed ha meritato nelle ultime due gare: la compagine sarda può contare su ottimi interpreti e dovremo lavorare su di noi perché loro ci affronteranno per crearci delle insidie, dovremo avere più voglia. Le motivazioni dovranno essere altissime e faranno la differenza anche nella giornata di domani. I sardi cambiano spesso interpreti e senza Pavoletti potrebbero giocare con Joao Pedro e Farias o con Cerri che è un calciatore più fisico. I cagliaritani sono ben allenati e sono organizzati, la gara sarà determinata dalla determinazione, vogliamo tornare alla vittoria”.

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!