Connect with us

Calciomercato Lazio

L’Avv. di Zarate frena l’euforia della Lazio :” Il lodo non vi dà ragione “

Published

on

ZARATELa sentenza sul caso Zarate sta catalizzando l’attenzione mediatica nel mondo Lazio. Da parte biancoceleste, l’esito del lodo comunicato dal Collegio Arbitrale è stato accolto come una vittoria piena di soddisfazione. Un’interpretazione che non trova d’accordo il legale dell’attaccante argentino. Il lodo non dà ragione alla Lazio“, dichiara l’avvocato Tommaso Marchese in esclusiva ai microfoni de Lalaziosiamonoi.it: “Il giocatore non ha appreso con particolare clamore la notizia, perché per noi era tutto abbastanza scontato. C’è stata una sostanziale rinuncia all’arbitrato, di cui viene dato atto nel lodo arbitrale. So che la Lazio sta enfatizzando questa cosa, ma non c’è affatto scritto che la società biancoceleste ha ragione: c’è scritto che è venuto meno il presupposto della domanda di risoluzione, perché Zarate ha dichiarato che si sarebbe avvalso di un altro meccanismo direttamente risolutivo del rapporto”.

L’avvocato Marchese spiega le motivazioni dietro alla scelta del suo assistito di perseguire un altro percorso giuridico: “Con l’Accordo collettivo nazionale italiano, l’unica cosa che può fare il giocatore è intimare alla società il reintegro entro tre giorni: se questo reintegro non avviene, il giocatore non può dichiararsi sciolto dal vincolo, ma deve per forza passare dal Collegio Arbitrale. La diversa strada che è stata seguita – dal momento che la necessità impellente richiedeva tempi più anticipati – è che il giocatore si è sciolto immediatamente dal vincolo. L’arbitrato per noi quindi non aveva più interesse. Noi non potevamo ovviamente perseguire due strade. Il lodo non si pronuncia sul merito della questione, non dice per esempio che la Lazio ha fatto bene a mettere il giocatore fuori rosa. Termina qui questa situazione che si era protratta troppo a lungo per gli interessi del giocatore verso una risoluzione più immediata. Ma ripeto che il lodo non dà ragione alla Lazio, lo dico per amore di verità“.

A questo punto il legale sciorina una parte significativa del lodo: “Al punto 8 c’è scritto che ‘la più recente dichiarazione del sig. Zarate […] fa escludere definitivamente […] la volontà di avvalersi degli effetti dell’adempimento in principio imputato alla Lazio quale presupposto della domanda di risoluzione […]’La Lazio tra l’altro non aveva fatto domande riconvenzionali, ma si era semplicemente costituita in giudizio, quindi non aveva diritto a ottenere una decisione sul merito della questione. L’altra via da praticare? Per riservatezza non posso essere più preciso. E’ un rimedio ovviamente di carattere internazionale, non riguarda il diritto sportivo interno“, conclude l’avvocato Marchese. L’allusione è chiaramente alla Fifa. La stessa via, del resto, che verrà intrapresa dalla Lazio.

Leggi anche:   Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì

Published

on

milinkovic savic

Milinkovic-Savic ha terminato la sua avventura con la maglia della Nazionale nel mondiale del Qatar. Il centrocampista serbo, attualmente si trova nella sua nazione e sta smaltendo l’infortunio rimediato durante la competizione.

Ma il Sergente tornerà a pieno regime e l’appuntamento con Maurizio Sarri è fissato per Lunedì. Il giocatore avrà poi anche degli incontri con la società e con il suo procuratore Kezman per delineare il suo futuro. Dall’altra parte Claudio Lotito è convinto che la pedina fondamentale del centrocampo resterà alla Lazio. Non dovrebbe partire nel mercato di gennaio ma il suo futuro con la casacca biancoceleste, sarà discusso nel mercato estivo.

Leggi anche:   Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza