Connect with us

Calciomercato Lazio

La professionalità di Petkovic :” Non trascurerò la Lazio “

Published

on

LOTITO PETKOVIC
Vladimir Petkovic è il nuovo allenatore della Svizzera
. La notizia circolava già da qualche tempo, non era certo un mistero che la Nazionale elvetica avese messo gli occhi sull’allenatore biancoceleste per sostitutire Ottmar Hitzfeld, ma adesso è arrivata anche l’ufficialità e, dal prossimo 1 luglio 2014, il tecnico di Sarajevo dirigerà la nazionale rossocrociata, impegnata nei Mondiali in Brasile. Proprio sul portale della Federazione è apparsa un’intervista al neo ct in cui si dichiara orgoglioso di allenare una squadra cosi importante.
Vladimir Petkovic, come ci si sente pochi minuti dopo aver firmato il contratto con l’Associazione Svizzera di Football? Sono molto orgoglioso. Orgoglioso della fiducia che l’Associazione Svizzera di Football ripone in me, affidandomi la guida della nazionale maggiore dal 1° luglio; orgoglioso anche del fatto di poter guidare questa formidabile squadra nella mia seconda…, no nella mia prima patria.

Circolano voci su un suo imminente esonero dalla Lazio. Quanto c’è di vero ? Sono voci che circolano da parecchie settimane, da quando qualcuno ha reso pubblica la notizia secondo cui sarei stato un possibile candidato alla successione di Ottmar Hitzfeld, in un momento in cui, mi preme sottolinearlo, io non ne sapevo ufficialmente nulla. Simili voci e dicerie non facilitano la vita, ma fanno parte del nostro mestiere. Ma ciò non ci impediscono di proseguire i nostri obiettivi con la massima convinzione. La squadra sta lavorando molto bene e sono certo che prima o poi ciò inciderà anche sulla necessaria dose di fortuna. Ora per le feste natalizie vi sarà una settimana di pausa, e il 30 riprendiamo gli allenamenti. Il 6 gennaio ci aspetta la partita contro l’Inter. Non permetterò a nessuno di dubitare neppure per un secondo che io possa trascurare anche solo minimamente la Lazio, perché distratto dal mio futuro impegno.

LALAZIOSIAMONOI

Leggi anche:   Abbonamenti Lazio: slitta la chiusura per affluenza alta
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

Published

on

calciomercato lazio 2022

Il calciomercato della Lazio 2022 non è mai partito così in fretta in tutta l’era Lotito.

Complice il malumore iniziale di Maurizio Sarri per il mercato passato, gli esuberi e l’indice di liquidità, il presidente si è mosso in anticipo rispetto le scorse stagioni.

Stagioni dove il 90% dei giocatori arrivavano alla conclusione del ritiro di Auronzo di Cadore o allo scadere della finestra di mercato.

In questa sessione di mercato non ci è mai capitato di scrivere così tanto ma da una parte siamo contenti di farlo. Vuol dire che qualcosa si sta smuovendo ma notiamo anche molti giocatori che hanno lasciato la Capitale senza che la Lazio potesse fare cassa.

Vediamo come si sta muovendo la società biancoceleste

Tabellino calciomercato Lazio 2022

Acquisti

Cancellieri ( Hellas Verona ), Casale, Marcos Antonio (Shakhtar ), Gila, Zaccagni ( riscatto dal prestito della scorsa stagione ), Alessio Romagnoli, Maximiano ( Granada ), Mattias Vecino (svincolato Inter ), Provedel (Spezia) .

Cessioni

Vavro ( Copenaghen, riscattato dal prestito ), Reina ( rescissione consensuale del contratto ), Correa ( riscattato dall’Inter nel prestito della scorsa stagione ), Bobby Adekanye ( Go Ahead Eagles ), Lucas Leiva ( svincolato al Gremio ), Luiz Felipe ( Svincolato al Real Betis ), Strakosha ( Svincolato), Jordan Lukaku ( Svincolato ), Jorge Silva ( Svincolato ), Cristiano Lombardi ( Svincolato ), Casasola ( Perugia ), Muriqi ( Maiorca ), Jony ( Prestito al Gijon ), Cicerelli ( Reggina ), Alia (Monterosi ), Maistro ( Spal ), Falbo ( Monopoli ), Armini ( Potenza ), Mattia Novella ( prestito ), Escalante ( Cremonese )

Trattative in uscita

Muriqi ( Marsiglia, Bruges ), Acerbi ( Milan, Juventus, Napoli, altro ), Maistro, Luis Alberto ( offerte dalla Spagna ), Sofian Kiyine ( Hellas Verona ), Tiago Casasola (Perugia ), Floriani Mussolini ( Pescara ), Raul Moro ( Hellas Verona ), Escalante (Cadice), Hysaj ( Valencia )

Trattative in entrata

Mertens ( acquistato dal Galatasaray ), Maximiano ( Granada ), Carnesecchi ( saltato per il costo eccessivo), Vicario ( Saltato con l’arrivo di Provedel ), Ilic ( Hellas Verona ), Provedel ( Spezia ), Sirigu ( Saltato per l’arrivo di Provedel ), Marcelo ( Svincolato ), Emerson Palmieri ( Chelsea ), Valeri (Cremonese), Terracciano (Saltato con l’arrivo di Provedel), , Vecino ( svincolato Inter), Sportiello (Atalanta ), Udogie ( Udinese )

Leggi anche:   Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Gonzalo Escalante resta in Serie A e va alla Cremonese: il comunicato

Published

on

escalante cremonese

Con un centrocampo super affollato, Gonzalo Escalante lascia la Lazio per approdare con la maglia della Cremonese. Il giocatore resterà dunque in Serie A con la società che ufficializza la cessione in prestito. La Lazio continua a cedere gli esuberi in vista dell’inizio del campionato.

Il Comunicato Ufficiale

La S.S. Lazio comunica di aver ceduto a titolo temporaneo, sino al 30/06/23, i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Gonzalo Escalante a favore della US Cremonese. Quest’ultima società ha il diritto di opzione per l’acquisizione definitiva.

Leggi anche:   Monza su Acerbi: il difensore riflette...
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Monza su Acerbi: il difensore riflette…

Published

on

Nelle ultime ore il Monza avrebbe fatto dei sondaggi per Francesco Acerbi. Il difensore biancoceleste riflette. Vorrebbe continuare la sua carriera in una big anche per poter giocare nelle coppe europee, ma se nessun altra squadra lo corteggerà potrebbe decidere di accettare ed andare a giocare la prossima stagione con i brianzoli. L’Inter, il Milan e il Torino, che fino a poco tempo fa sembravano le squadre più interessate al giocatore, potrebbero ancora mettere sul piatto un’offerta. Verranno fatte dalle società le dovute valutazioni prima di proseguire con una proposta. Ad oggi Acerbi non rientra più nei piani di Maurizio Sarri.

Leggi anche:   Abbonamenti Lazio: slitta la chiusura per affluenza alta
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design