Connect with us

News

La presunzione di Lotito :” Voi parlate di pallone, io di calcio “

Published

on

Lazio-Napoli serie A

A margine della presentazione della mostra fotografica per Silvio PIOLA, il presidente della LAZIO si è fermato a parlare con i giornalisti presenti tra cui quello di LAZIONEWS.EU.

Ecco le sue parole:

Le è piaciuta la LAZIO dei giovani? “Io la davo per scontato che avessero le possibilità per fare bene. I fatti mi danno ragione, noi siamo convinti di aver allestito una squadra competitiva. Una squadra che potàcompetere con tutti, ieri mancavano sei giocatori importanti come KONKO, MAURI, KLOSE, BIAVA, NOVARETTI, RADU. Significa che è una squadra che compete con tutti, contrariamente a quanto scritto non ci sono scommesse, ma certezze. La gente parla di pallone e non di calcio. Chi parla di calcio sa che hanno potenzialità che metteranno a frutto ”

Il momento più giovane della sua gestione “Ieri sono scesi in campo due giocatori di 20 anni e uno di diciotto, per altro tutti nazionali. Lo scorso anno ci criticavano per avere una squadra avanti nell’età oggi ci contestano che siamo troppo giovani. Il mix tra esperienza e gioventù è quello giusto”

In questo momento manca coraggio? “Noi abbiamo avuto defallance con la Juve e il pareggio con il Sassuolo, senza nulla togliere a loro, poteva essere evitato. Al di là di questo una squadra che è arrivata ad avere nove persone fuori, mi sono dimenticato di Mauri prima. Vorrei vedere quante squadre senza nove potenziali titolari riescano ad essere competitive con match ravvicinati. La squadra dimostrerà tutte le sue qualità. Ieri una squadra che perde 3-1 su un campo difficile sotto la pioggia ci crede, pareggia e ha due palle per la vittoria dimostra che ha carattere, qualità e certezza dei propri mezzi  ”

La fragilità difensiva? “Voi ragionate per strappi. Ieri il mister ha giocato con il 4-3-3 con condizioni diverse, alcune situazioni potevano essere evitate. I tre gol con maggiore attenzione potevano essere evitati. Quando la squadra si è ritrovata l’abbiamo messa sotto. Noi abbiamo fatto una partita tutta all’attacco e loro solo in contropiede. Giocavamo con una squadra offensiva con maggiore attenzione tante cose potevano essere evitate”

Agnelli ha criticato la Lega, vuole rispondere? “La mia filosofia istituzionale mi porta a parlare dentro e non fuori. Le critiche costruttive, se lo sono, vanno fatte internamente e se pensi di essere nel giusto vanno difese. Se non hai il consenso vuol dire che non sono giuste. Dico al mio amico Andrea che i problemi vengano affrontati con i colleghi in modo che i 20 presidenti possano dibatterne. Ognuno può esprimere il proprio giudizio, in modo che le tue idee siano fatte proprie dagli altri. Inutile la critica mediatica che danneggia solo l’istituzione e non risolve il problema. I problemi se uno li vuole risolvere, io con Andrea ho cercato sempre un dialogo, ma vanno affrontati nelle sede preposte. Cercare di trovare una soluzione condivisa”

Novità per Lazio- Fiorentina? “Non sono il sindacalista dei vigili. Mi auguro che il buonsenso prevalga”

LAZIONEWS

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.