Connect with us

News

La Lazio cade a Firenze, quarto posto (quasi) irraggiungibile

Published

on

Allo stadio Artemio Franchi di Firenze va in scena Fiorentina-Lazio, uno scontro che può valere oro per entrambe le compagini. Per la Lazio lo scontro è fondamentale per quanto riguarda la corsa Champions mentre per la Fiorentina in ottica salvezza.

La fiorentina parte meglio e sfrutta gli spazi lasciati dai biancocelesti. Al 3′ Ribery crossa per Bonaventura solo in area, il centrocampista viola riesce solo a sfiorare la sfera da buona posizione. All’ottavo minuto di gioco Vlahovic viene servito solo nella trequarti laziale ma Marusic salva la Lazio con un intervento in scivolata decisivo. La lazio sfiora il gol al minuto 11: cross per Milinkovic che fa sponda per Correa, l’argentino dal limite dell’area piccola calcia forse troppo debolmente e trova una super risposta da parte di Dragowski. Il portiere viola sarà poi ancora protagonista con due ottimi interventi su Immobile e Milimkovic che però si trovavano in posizione di off-side. I viola continuano a sfruttare gli spazi concessi dalla retroguardia laziale e al 33′ trovano la via del gol. Acerbi sbaglia il rinvio, la Fiorentina recupera il pallone e Ribery serve Biraghi sul fondo, l’esterno viola trova con un rasoterra Vlahovic che realizza a porta vuota il più facile dei tap-in. Al 40′ Pulgar si fa deviare dalla retroguardia laziale un tiro dal limite che sembrava destinato in porta. Al 45′ qualche attimo di paura per uno scontro tra Milinkovic e Pulgar, il sergente rimane a terra con copiose perdite di sangue dal naso, fortunatamente tornerà in campo all’inizio della seconda frazione.

La seconda frazione si apre senza occasioni fino al 62′, Pezzella colpisce di testa sul calcio di punizione di Biraghi e va vicino al gol. Al 65′ la Fiorentina ha una grande occasione per il raddoppio, Vlahovic entra in area, Acerbi gli concede il sinistro e l’attaccante viola calcia da pochi passi trovando un’ottima risposta da parte di Reina. La Lazio spinge per la maggior parte della seconda frazione, la Fiorentina si chiude bene e sembra essere più determinata rispetto alla Lazio. All’ 86′ Vlahovic regala il raddoppio ai viola: calcio d’angolo di Pulgar e l’attaccante batte il portiere laziale con un colpo di testa, complice l’errore in marcatura di Luiz felipe. La Lazio prova ad accorciare le distanze nel recupero ma senza successo. Al 95′ Pereira viene espulso per doppia ammonizione.

Leggi anche:   Lotito sul caso Juventus e rinnovo Milinkovic Savic

Il tabellino di Fiorentina-Lazio

FIORENTINA-LAZIO 2-0

Marcatori: 33′, 89′ Vlahovic (F)

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Venuti, Castrovilli (90′ Martinez Quarta), Pulgar, Bonaventura (73′ Amrabat), Biraghi; Ribery (85′ Kouame), Vlahovic.

A disp.: Terracciano, Rosati, Martinez Quarta, Malcuit, Barreca, Maxi Oliveira, Eysseric, Callejon, Kokorin, Montiel.

All.: Giuseppe Iachini

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic, Acerbi, Radu (75′ Akpa Akpro); Lazzari (63′ Luiz Felipe), Milinkovic, Leiva (63′ Cataldi), Luis Alberto (75′ Muriqi), Lulic (63′ Pereira); Correa, Immobile.

A disp.: Alia, Strakosha, Musacchio, Patric, Parolo.

All.: Simone Inzaghi

Arbitro: Fabio Maresca (sez. di Napoli)

Assistenti: Costanzo – Passeri

IV uomo: Ghersini

V.A.R.: Aureliano

A.V.A.R.: Di Vuolo

NOTE: Ammoniti: 5′ Venuti (F), 28′ Acerbi (L), 44′ Vlahovic (F), 58′ Pezzella (F), 60′ Leiva (L), 66′ Marusic (L), 74′ Luiz Felipe (L), 88′ Iachini (F), 90′ Cataldi (L), 90’+1 Caceres (F), 90’+6 Akpa Akpro (L)

Espulso: 90’+5 Pereira (L)

Recupero: 0′ pt, 6′ st

Serie A TIM 2020-2021 | 35ª giornata

Sabato 8 maggio 2021, ore 20:45

Stadio Artemio Franchi di Firenze

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Felipe Anderson ed il suo sogno, il brasiliano si racconta a Binance
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Felipe Anderson ed il suo sogno, il brasiliano si racconta a Binance
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Milinkovic Savic pronto a ritornare a Formello, pausa e recupero fino a Lunedì

Published

on

milinkovic savic

Milinkovic-Savic ha terminato la sua avventura con la maglia della Nazionale nel mondiale del Qatar. Il centrocampista serbo, attualmente si trova nella sua nazione e sta smaltendo l’infortunio rimediato durante la competizione.

Ma il Sergente tornerà a pieno regime e l’appuntamento con Maurizio Sarri è fissato per Lunedì. Il giocatore avrà poi anche degli incontri con la società e con il suo procuratore Kezman per delineare il suo futuro. Dall’altra parte Claudio Lotito è convinto che la pedina fondamentale del centrocampo resterà alla Lazio. Non dovrebbe partire nel mercato di gennaio ma il suo futuro con la casacca biancoceleste, sarà discusso nel mercato estivo.

Leggi anche:   Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza