La curva Nord interista boicotta la trasferta di Roma

Solidarietà tra tifosi di squadre diverse ma legate da un gemellaggio forte con la Lazio. Gli interisti, tramite il loro sito ufficiale annunciano pubblicamente che non scenderanno a Roma per assistere al match tra Roma-Inter in programma per Domenica prossima all’Olimpico di Roma. Gli ultras neroazzurri vogliono dare per la prima volta, un segnale forte contro la decisione della suddivisione delle curve, messa in vigore dal prefetto Gabrielli con l’intento aumentare la sicurezza negli stadi.Un  atto che lascia molto a desiderare dato che un settore frequentato da tifosi legati da un’unica fede viene divisa da dei pannelli di vetro quando nei match europei molti tifosi provenienti dai diversi paesi creano scompiglio per le vie di Roma.

Il Consiglio Direttivo della Curva Nord ha deciso che il tifo organizzato nerazzurro non parteciperà alla trasferta di Roma in segno di solidarietà con chi protesta contro l’uso delle barriere in curva. È la prima tifoseria che prende una decisione del genere in occasione di una trasferta all’Olimpico da quando la Prefettura ha deciso per l’uso delle barriere in curva.