Connect with us

Calciomercato Lazio

Kakuta non verrà riscattato

Published

on

kakuta
Incompiuto. Gael Kakuta è un classe ’91, l’età è sua alleata. Quando Don Balon ti inserisce nella lista dei migliori prospetti, quando i giovanotti del Lens con lui in campo perdono una partita in otto anni, quando il Chelsea fa carte false – è proprio il caso di dirlo – per impossessarsi del suo talento, quando sei una stella di tutte le rappresentative giovanili francesi, la strada non si mette necessariamente in discesa, anzi. Il fardello della pressione, per un ragazzo designato come ‘prescelto dalla divinità calcistica’. Rapidità impressionante, dribbling ubriacante, un sinistro chirurgico. Il menù è appetitoso, ma i clienti sono sempre scontenti.

NIENTE RISCATTO – La Lazio è la prima vera opportunità importante dopo una lunga serie di prestiti dal Chelsea. Fulham, Bolton,  Digione, Vitesse. Poi la chiamata dei biancocelesti, dopo tanti colpi a vuoto. Ultimo giorno del mercato invernale. Veni, vidi e sostituisco Hernanes. Non è il semplice compitino. Prestito gratuito semestrale con diritto di riscatto fissato a 3.5 milioni di euro, un affare orchestrato dall’Avvocato Claudia Pastorello, moglie dell’agente Federico Pastorello, da sempre vicino all’ambiente biancoceleste (le è stato commissionato anche Helder Postiga, ndr)Dopo tre mesi il suo riscatto è pressochè impossibile. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione e confermato da alcune fonti vicine al giocatore, Kakuta non avrebbe convinto la dirigenza con le sue prestazioni e viceversa l’ipotesi di un futuro in biancoceleste non alletta il ragazzo, che ha registrato ingenti problemi di adattamento. L’impatto con il calcio italiano è stato quantomeno complicato: la tecnica di base è indiscutibile, ma Reja ha avuto difficoltà nel collocarlo all’interno del contesto tattico. Kakuta nell’ultima stagione al Vitesse si era ben comportato, ma il contesto era sicuramente diverso: difese molto alte, tridenti a trazione offensiva, compiti difensivi meno massacranti per gli esterni. I numeri mostrati in allenamento sono indiscutibili, ma non bastano. Il mister lo ha inserito anche nella lista per l’Europa League, ma non ha concesso molto spazio al francese: 5 minuti in campionato, uno spezzone in Europa contro il Ludogorets ed una lunga serie di n.e. Bottino magro, anche se a sinistra la vita non è semplice con due frecce appuntite come Keita e Lulic.

ULTIMO TRENO? –  Ancelotti ai tempi del Chelsea lo aveva definito così: Non ho mai visto un talento del genere già alla sua età. Forse non ha la giusta potenza, ma tecnicamente è un giocatore già pronto. Una descrizione che si adatta a diversi contesti, ma forse non alla Serie A, dove bisogna tener botta ai contrasti ed esser disciplinati tatticamente, pena la possibile non riconferma di un ragazzo che dà del tu alla sfera.Vedrete quanto è forte – assicurava Tare, giudizio inconfutabile ma forse serve altro. Reja non a caso sembrava più rammaricato dal mancato arrivo di Biabiany a margine del gong del mercato invernale. I tifosi, distrutti dalla cessione di Hernanes, commentavano sarcastici in rete un rigore calciato alle stelle ai tempi del Vitesse. Difficile, se non impossibile, sostituire il Profeta nel cuore dei tifosi e nei meccanismi di squadra. Ma il risultato è stato ben al di sotto delle aspettative, Kakuta è pronto a dire adieu alla Lazio e alla seconda grande occasione della sua carriera. Nel calcio passare da giovane fenomeno a rimpianto è un’inezia. E’ ora di diventare grandi, un talento cristallino come Gael non può perdere un altro treno…

Leggi anche:   La Lazio aspetta Mertens

LALAZIOSIAMONOI

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

Calciomercato Lazio

La Lazio aspetta Mertens

Published

on

Dries Mertens è diventato in poco tempo uno dei nomi più chiacchierati del mercato biancoceleste. Il giocatore, voluto anche da Sarri che lo ha già precedentemente allenato al Napoli, sarebbe un aggiunta importante ad un attacco che è già uno dei migliori del campionato italiano.

Aurelio De Laurentis, presidente del Napoli, ha ufficializzato l’addio del belga. Niente rinnovo con i partenopei dunque, l’offerta da 2,4 milioni a stagione non è bastata a far rimanere in terra campana il giocatore.

Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione, Mertens sembrerebbe aver ricevuto diverse offerte da squadre del Belgio. L’attaccante però preferirebbe la Lazio ad un ritorno in patria. I biancocelesti dunque resterebbero la sua prima scelta. Per questo si starebbero intensificando i contatti fra le due parti nelle ultime ore per arrivare a trovare un accordo entro la prossima settimana.

Il matrimonio tra il belga e i capitolini si avvicina sempre di più. Circa 3 milioni di euro a stagione per il miglior marcatore della storia del Napoli. La durata del contratto sembrerebbe non andare oltre i due anni.

Inutile dire che sarebbe uno dei migliori acquisti del mercato biancoceleste.

Leggi anche:   Hysaj corteggiato dal Valencia
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Calciomercato Lazio 2022: la situazione delle cessioni, acquisti, trattative

Published

on

calciomercato lazio 2022

Il calciomercato della Lazio 2022 non è mai partito così in fretta in tutta l’era Lotito.

Complice il malumore iniziale di Maurizio Sarri per il mercato passato, gli esuberi e l’indice di liquidità, il presidente si è mosso in anticipo rispetto le scorse stagioni.

Stagioni dove il 90% dei giocatori arrivavano alla conclusione del ritiro di Auronzo di Cadore o allo scadere della finestra di mercato.

In questa sessione di mercato non ci è mai capitato di scrivere così tanto ma da una parte siamo contenti di farlo. Vuol dire che qualcosa si sta smuovendo ma notiamo anche molti giocatori che hanno lasciato la Capitale senza che la Lazio potesse fare cassa.

Vediamo come si sta muovendo la società biancoceleste

Tabellino calciomercato Lazio 2022

Acquisti

Cancellieri ( Hellas Verona ), Casale, Marcos Antonio (Shakhtar ), Gila, Zaccagni ( riscatto dal prestito della scorsa stagione ), Alessio Romagnoli, Maximiano ( Granada )

Cessioni

Vavro ( Copenaghen, riscattato dal prestito ), Reina ( rescissione consensuale del contratto ), Correa ( riscattato dall’Inter nel prestito della scorsa stagione ), Bobby Adekanye ( Go Ahead Eagles ), Lucas Leiva ( svincolato al Gremio ), Luiz Felipe ( Svincolato al Real Betis ), Strakosha ( Svincolato), Jordan Lukaku ( Svincolato ), Jorge Silva ( Svincolato ), Cristiano Lombardi ( Svincolato ), Casasola ( Perugia ), Muriqi ( Maiorca )

Trattative in uscita

Muriqi ( Marsiglia, Bruges ), Acerbi ( Milan, Juventus, Napoli, altro ), Maistro, Luis Alberto ( offerte dalla Spagna ), Sofian Kiyine ( Hellas Verona ), Tiago Casasola (Perugia ), Floriani Mussolini ( Pescara ), Raul Moro ( Hellas Verona ), Escalante (Cadice), Hysaj ( Valencia )

Trattative in entrata

Mertens , Maximiano ( Granada ), Carnesecchi ( Atalanta), Vicario ( Empoli ), Ilic ( Hellas Verona ), Provedel ( Spezia ), Sirigu ( Svincolato ), Marcelo ( Svincolato ), Emerson Palmieri ( Chelsea ), Valeri (Cremonese), Terracciano (Fiorentina), Silvestri (Udinese).

Leggi anche:   Mertens alla Lazio? La risposta entro fine settimana?
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Kezman a Formello? Cresce l’ansia per Milinkovic Savic tra i tifosi

Published

on

milinkovic manchester united

Sembrerebbe che Kezman sia atteso nelle prossime ore a Formello. Il procuratore di Milinkovic Savic potrebbe arrivare nella sede biancoceleste con qualche offerta o per parlare dei suoi assistiti ( anche Kamenovic fa parte del suo team).

Ma tra i tifosi biancocelesti sta crescendo l’ansia di un possibile addio al Sergente. Ricordiamo che Claudio Lotito ha ultimamente dichiarato di non voler vendere il pupillo biancoceleste salvo clamorose offerte da parte delle Big. Sembrerebbero che queste voci, che ricordiamo sono solo voci al momento, parlano di una possibile visita per portare a Claudio Lotito un’offerta da parte del Manchester United. Il prezzo del cartellino per il presidente biancoceleste vale oltre gli 80 milioni di euro, una cifra abbastanza elevata anche per i reds che quest’anno disputeranno l’Europa League come la Lazio.

Saranno ore calde e di ansia nel mondo biancoceleste.

Leggi anche:   Hysaj corteggiato dal Valencia
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design