Connect with us
test2

Nazionale

Italia, Immobile: “Mi sono tolto un peso, si sono dette troppe cose. E sulla Lazio…”

Published

on

Ha ritrovato il gol con la Nazionale, Ciro Immobile. Gli mancava da due anni: la felicità per la vittoria dell’Italia viene raddoppiata dalla rete che ha sbloccato il match contro la Finlandia. Nel post partita l’attaccante della Lazio ha parlato ai microfoni della Rai: “Era un peso troppo grande non fare gol con questa maglia. Si sono dette tante cose in questi due anni, ma io sono rimasto sempre sereno, sapevo che sarebbe arrivato il mio momento. Ora continuiamo il cammino dopo la delusione mondiale, stiamo ripartendo alla grande“. Un sollievo non indifferente per il centravanti azzurro: “Si cercava sempre di creare un caso, anche con il mister, con il quale ho un buon rapporto. Lo scorso anno ho passato un brutto periodo con la Lazio, figuriamoci con la Nazionale, ma ora mi sto riprendendo. Dedica? Per la mia famiglia, che in questi due anni ha sofferto con me, li ringrazio per essermi stati vicini“.

L’attaccante dell’Italia Ciro Immobile ha commentato così in zona mista, ai microfoni di TMW la sfida vinta contro la Finlandia: “Oggi c’è stato divertimento e fatica. Fatica perché sono passati due anni dall’ultimo gol, ho sofferto per questa cosa ma sono rimasto sereno. So che in Nazionale è tutto amplificato. Quando c’è da prendersi le critiche sono sempre davanti a tutti, ma oggi penso che abbiamo fatto una grande partita. Non era facile in casa loro. Abbiamo vinto sei gare di fila e siamo felici. Il brivido della traversa c’è stato sempre, ma sono felice perché mi mancava segnare. Ci voleva per il morale, per dire la mia anche qui in Nazionale”.

Che è successo in questi due anni? “Ho sofferto un po’ la mancanza della qualificazione dei Mondiali, poi lo scorso anno nemmeno con la Lazio è andata benissimo, ho passato dei momenti difficili a livello di infortuni e brutte prestazioni, ci sta che quando arrivi scarico in Nazionale dal club è ovvio che non riesci a dare il massimo. Quest’anno sono partito bene e oggi ci voleva un gol anche per il morale. Io mi lamento sempre quando non riesco a fare gol e quando sbaglio quelli facili. Ringrazio la mia famiglia che mi ha dovuto sopportare”.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: Federico Bernardeschi in orbita, occhio ai napoletani

La Lazio? “Siamo partiti bene, siamo felici che l’allenatore è rimasto, abbiamo fatto un buon mercato. Sappiamo che ci sono tante squadre che lottano per il nostro obiettivo”.

L’abbraccio a Belotti? “Sono felice per i gol che ha fatto anche lui contro l’Armenia. Non è una frase fatta o retorica, siamo amici. Il gruppo è davvero bello e spero che si possano fare belle cose all’Europeo. Ho sofferto tanto per questa maglia e spero di togliermi delle soddisfazioni”.

Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

Lazionali

Euro2020 +1: al via con Turchia – Italia ed un Immobile in Attacco!

Published

on

L’attesa è finita, Euro2020 con 1 anno di ritardo causa annullamento per pandemia, sta per cominciare. L’avventura azzurra partirà con Turchia – Italia alle ore 21.00 con lo Stadio Olimpico di Roma che riaprirà al pubblico sugli spalti ( anche se in forma ridotta ).

Dopo un ottimo cammino della banda di Roberto Mancini tra qualificazioni e amichevoli, finalmente si può iniziare a sognare ed immergersi nelle notti azzurre sotto un unica bandiera tricolore.

A capitanare l’attacco sarà il nostro Ciro Immobile che dovrebbe partire dal primo minuto di gioco mentre Francesco Acerbi lascerà spazio alla coppia Bonucci-Chiellini.

Le probabili formazioni di Turchia-Italia

TURCHIA (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Söyüncü, Meras; Yokuslu; Karaman, Tufan, Yazici, Calhanoglu; B. Yilmaz. Ct: Gunes. 

A disposizione: Günok, Bayindir, Kabak, Ayhan, Müldür, Toköz, Antalyali, Kökçü, Ömür, Kahveci, Ünder, Ünal.

ITALIA (4-3-3): G. Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. Ct: Mancini.

A disposizione: Sirigu, Meret, Emerson, Acerbi, Di Lorenzo, Toloi, Pessina, Chiesa, Cristante, Bernardeschi, Belotti, Raspadori.

ARBITRO: Makkelie (Ola).

GUARDALINEE: Steegstra e De Vries (Ola).

IV UOMO: Frappart (Francia).

VAR: Blom (Ola).

AVAR: Van Boekel, Gittelmann, Dankert. 

Leggi anche:   Euro2020 +1: al via con Turchia - Italia ed un Immobile in Attacco!
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Lazionali

Nazionali e Lazionali, Lazzari si autoesclude per problemi personali?

Published

on

Euro2020 sta per partire e Roberto Mancini ha la sua lista dei convocati per la nazionale italiana. Ci sono 2 biancocelesti convocati dal ct: Ciro Immobile e Francesco Acerbi.

Entrambi i lazionali si sono messi in luce con la casacca biancoceleste ma manca all’appello un terzo convocato fisso di Mancini: Manuel Lazzari. Sembrerebbe che il numero 29 biancoceleste abbia chiamato direttamente il ct con una telefonata per autoescludersi. Alla base di quanto riportato anche da molte testate giornalistiche, ci sarebbero dei gravi problemi personali, ignoti vista la riservatezza chiesta dal giocatore. Una scelta che lascia spiazzati tifosi e società con la speranza che possa risolverli il più presto possibile.

Per quanto riguarda i convocati ufficiali, e qualche bocca storta da parte dei tifosi, ecco la lista ufficiale:

I convocati dell’Italia per Euro 2020
Portieri:
Donnarumma (Milan), Meret (Napoli), Sirigu (Torino).

Difensori: Acerbi (Lazio), Bastoni (Inter), Bonucci (Juventus), Chiellini (Juventus), Di Lorenzo (Napoli), Florenzi (Paris Saint Germain), Spinazzola (Roma), Toloi (Atalanta).

Centrocampisti: Barella (Inter), Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Locatelli (Sassuolo), Pellegrini (Roma), Sensi (Inter), Verratti (Paris Saint Germain).

Attaccanti: Belotti (Torino), Berardi (Sassuolo), Bernardeschi (Juventus), Chiesa (Juventus), Immobile (Lazio), Insigne (Napoli), Raspadori (Sassuolo)

Il calendario dell’Italia verso gli Europei

La Nazione di Roberto Mancino si è radunata a Coverciano il Centro Tecnico Federale e sarà il quartier generale azzurro durante quest’edizione degli Europei. L’Italia giocherà tutte le partite della fase a gironi a Roma nello Stadio Olimpico mentre, le future tape della fase ad eliminazione diretta, saranno determinate dai risultati del torneo in corso. Il 5 Giugno ci sarà l’ultimo test per il 26 convocati nell’amichevole contro la Repubblica Ceca che si disputerà a Bologna.
L’esordio nella competizione con la prima gara ufficiale è fissata a Venerdì 11 Giugno con Italia-Turchia. Il calendario proseguirà con Italia – Svizzera mercoledì 16 Giugno e Italia – Galles domenica 20 Giugno.

Rai e Sky saranno le due emittenti scelte per la messa in onda del torneo con la tv nazionale che coprirà solamente gli azzurri mentre, Sky si occuperò dell’intero palinsesto di Euro2020. Partite visibili tramite tv, satellite e le rispettive applicazioni.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: Federico Bernardeschi in orbita, occhio ai napoletani
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Infermeria

Ansia per Acerbi, Europeo a rischio?

Published

on

Infortunio per Francesco Acerbi. Il difensore biancoceleste ha avuto problemi muscolari in Roma – Lazio continuando a sforzare il fisico dopo il guaio muscolare svolgendo una pessima prestazione che gli è costata anche il doppio giallo. Salterà sicuramente il recupero contro il Torino per la squalifica e si attendo i risultati della visita strumentale.

Secondo voci vicino alla Lazio si teme uno stiramento del collaterale che, se confermato lo lascerebbe fuori dal campo per almeno 3 settimane mettendo dunque a rischio anche l’Europeo con l’Italia di Roberto Mancini. Stagione dunque finita con la rosa di Simone Inzaghi ma farà comunque parte dei 34 pre convocati della Nazionale Azzurra.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: Federico Bernardeschi in orbita, occhio ai napoletani
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Amazon Affiliation

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Lazio da aMare

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design