Inzaghi: “Sto cercando i giusti equilibri”

Simone Inzaghi si presenta per la consueta conferenza stampa pre gara.

Queste le sue parole :

La Lazio non è brillante. Le basta?

“Abbiamo ottenuto tre vittorie di misura molto importanti, venivamo da due ko. I ragazzi sono stati bravi, abbiamo ricevuto qualche critica dopo Napoli e Juve, stiamo cercando di crescere. L’anno scorso si diceva che non fossimo in grado di soffrire, ora stiamo facendo bene sotto questo punto di vista. Certo, dobbiamo crescere. Domani sarà veramente importante”.

Cambiato qualcosa rispetto all’anno scorso?

“Sto cercando di trovare l’equilibrio giusto, che non è quello di vincere tutte le partite 1-0, né quello della scorsa stagione di vincere 7-3. I ragazzi stanno seguendo me e lo staff, sono soddisfatto, però ora non possiamo permetterci passi falsi”.

Come sta gestendo Luis Alberto?

“Non gli manca la preparazione estiva, in ritiro aveva ancora qualche problemino ma ha fatto tutto il lavoro fisico. Non ha perso dei giorni di lavoro atletico, ma al massimo quelli con il pallone. Giovedì probabilmente avrebbe riposato senza la squalifica di Correa. È in crescita, ha fatto due gol importanti ma ci aspettiamo dei miglioramenti continui da lui. Sa che ha la nostra fiducia, tornerà a essere devastante”.

Milinkovic invece?

“A differenza di Luis ha perso la preparazione, è tornato in gruppo il 2 agosto. È un ragazzo sensibile, probabilmente ha sentito qualche critica piovuta addosso dall’ambiente, lo vedo migliorato. Sa di avere grandissima fiducia, a breve tornerà a fare la differenza”.

Domani tanti ex. Qualche parola su di loro? 

“Rivedrò tutti con piacere. Ballardini è stato il mio allenatore, lo reputo un ottimo tecnico. Poi Pandev, mio compagno di squadra con cui avevo un ottimo rapporto, anche se ultimamente non mi ha fatto sorridere segnandoci tanti gol contro. Infine Marchetti, che è un portiere che ho voluto a tutti i costi quando ho iniziato qui. Avevo un ottimo rapporto con lui, è andato a Genova, non era facile diventare subito titolare. Gli auguro tutte le fortune, le merita come ragazzo. Però magari da lunedì in poi…”.

Seguici sui nostri canali e clicca Like
0

Sei soddisfatto del nostro lavoro? Condividici sui social per informare i tuoi amici!