Inzaghi in conferenza stampa nella vigilia di Champions

Vigilia di Champions in casa Lazio. Domani sera a Dortmund c’è in palio il primato e il passaggio matematico del turno con un turno di anticipo ( in caso di vittoria dello Zenit passerebbero entrambe altrimenti sarà decisivo l’ ultimo turno in caso di sconfitta della Lazio).

LE PAROLE DI MISTER INZAGHI :

Commenti sulla partita di andata?

Abbiamo vinto la partita meritatamente. Ci siamo tante insidie ma ce la giocheremo con le nostre armi. 

Stanno tutti bene i calciatori? Rientrerà Milinkovic?

L’allenamento di oggi è stato discreto. I ragazzi, eccetto Muriqi, sono tutti a disposizione. Luiz Felipe e Caicedo sono da valutare. Domani avremo un risveglio muscolare e poi decideremo con calma la formazione.

Più sorpresa o più consapevolezza che la Lazio si giochi la qualificazione a due gare dalla fine?

“C’è grande consapevolezza. Motivo di grande orgoglio essere l’unica squadra imbattuta in Champions. Il calcio è imprevedibile, e l’abbiamo visto nelle ultime partite. Manca ancora qualcosina per centrare questa qualificazione. Lo Zenit è una squadra di prima fascia che nell’ultima gara abbiamo messo sotto vincendo una gara molto importante ai fini del girone”.

Che risultato si aspetta domani?

“Dobbiamo guardare la nostra partita, dobbiamo giocarci la gara nel migliore dei modi sapendo che dipendiamo da noi, ce lo siamo meritato nelle prime sfide. A fine partita guarderemo anche il risultato delle altre, vogliamo arrivare a martedì non con l’assillo come contro il Bruges. Vogliamo cercare di chiudere la qualificazione domani sera, sappiamo che è difficile ma ce la giocheremo con le nostre armi”.

Leggi anche:   Lazio-Roma, Inzaghi in conferenza stampa: "Vittoria importantissima"
Seguici su Facebook!