Connect with us

Primavera

Intervista a De Martino. Mercato? Lazio già competitiva. Klose? Nessun caso

Published

on

de martinoDopo la vittoria sul Napoli dei ragazzi di Simone Inzaghi, De Martino è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio:
“Intanto cominciamo dalla Primavera. È stata una partita difficile contro un Napoli che è una grande squadra con giovani interessanti. I ragazzi hanno portato a casa la partita con grande cuore e su un campo appesantito perché ieri ha piovuto molto. Complimenti ai ragazzi per il grande carattere messo in mostra. La prima squadra e la Primavera sono in simbiosi perché c’è la volontà di voler far approdare molti ragazzi in prima squadra. Più che una speranza è quasi una certezza visto il tasso tecnico. Per quel che riguarda Klose domani dovrebbe essere in gruppo. Ieri ha avuto questo fastidio molto forte che aveva accusato prima della partita, fortunatamente – prosegue il responsabile della comunicazione – non c’è stato bisogno di farlo andare in Germania. Rientrerà in gruppo da domani e sarà pronto per Parma. Le polemiche le lasciamo a quelli del mestiere che devono solleticare il tifoso. Le dichiarazioni rilasciate dal tedesco mi fanno piacere, perché ti dimostrano che il giocatore ha voglia di giocare e che vuole dare ancora molto. È chiaro che le dichiarazioni in patria hanno un’influenza maggiore, Klose in Germania non è solo un giocatore ma un simbolo quindi le sue parole vengono enfatizzate. A me fa piacere se lui vuole giocare di più, resterei stupito del contrario. Non c’è nessun caso. Parliamo di quello che deve accadere in campo contro il Parma. Una squadra che giocherà con il coltello fra i denti, ci serve l’impegno di tutti. Anche quello di Klose. C’è una maglia da onorare e dei tifosi da accontentare. Loro da inizio stagione non hanno fatto mancare nulla alla squadra”. De Martino poi prosegue con la parentesi mercato: “Non lasciamoci distrarre dal mercato, la Lazio è una squadra competitiva. Se ci sarà la possibilità di migliorare la società lo farà. Questo è un gruppo bellissimo, il più bello che ho visto da quando sono alla Lazio”. In conclusione trae un bilancio sull’andamento della Lazio in queste ultime gare: “Non si può accettare la sconfitta con l’Empoli, con la Juve abbiamo provato a giocare ma loro ci hanno colpito perché sono più forti. Ci può stare. Con il Chievo abbiamo cercato la vittoria ma non è arrivata. Ricordiamoci che le squadre stanno tutte lì, gli obiettivi sono tutti raggiungibili. Ballano tre punti e si può recuperare. Non c’è un divario grande come per le prime due posizioni. La Lazio deve ripartire da Parma. Ben venga il passaggio del turno in Coppa Italia con il Varese, però ora dobbiamo restare concentrati per Parma. È presto per dare giudizi, vedremo dove possiamo arrivare quando giocheremo con la Sampdoria, il Napoli e l’Inter, che sono squadre che si giocano l’Europa con noi”.
Lalaziosiamonoi

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica

Advertisement

Copyright © 2023 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.