Immobile: Ciarapica si “scusa”, SportMediaset coda di paglia senza specifiche

Dopo il servizio indegno di SportMediaset andato in onda nei confronti di Ciro Immobile non si placano le polemiche tra i tifosi, il partenopeo e i diretti interessati. Sia i laziali ma soprattutto il numero 17 biancoceleste, sono stanchi di questi attacchi d’odio per accalappiare click e consensi ai danni dell’immagine e delle persone.

Il servizio si riferisce ai dubbi di Roberto Ciarapica che lancia un servizio con mettendo in dubbio la buonafede di Ciro Immobile sulla questione tamponi con riferimenti espliciti ad una violazione, anzi ad un reato di come potesse sapere di essere positivo al covid-19 e giocare lo stesso ( qui l’articolo )

Naturalmente il polverone si è riversato contro il giornalista e la stessa casa editrice. Per salvarsi il fondo schiena, lo stesso giornalista scrive su Twitter:

Leggi anche:   Crotone-Lazio: le pagelle di Since1900. Immobile Regna, Reina spettatore Bagnato.

Oggi ho scritto un pezzo sul calvario di @ciroimmobile. In attesa di risposte dalle indagini sui tamponi @OfficialSSLazio,ho accennato alle “difficoltà” di Immobile sul piano (anche) dell’immagine.Tutto qui. 12anni di carriera:sempre stato IMPECCABILE. Uomo e giocatore esemplare!

Seguito poi da un controverso post sull’incitamento all’odio ai tempi di Internet:


Roberto Ciarapica@robiciarapica·

L’ODIO che gira sui social è inversamente prop al livello della società. Manifestate x la crisi, ma non fate il vaccino; pretendete il Natale,ma insultate chiunque; chiedete +giustizia, poi calpestate qualunque regola; non parlate italiano, e fate i professori. Però io vi AMO tutti

Leggi anche:   Luis Alberto: " 3 punti per il bene della Lazio. Ciro Immobile è importante per noi.."

Un post che forse rappresenta anche lui visto che ha gettato fango su una persona prima di tutto, poi sul calciatore, sulla professione e colpire anche una società quotata in borsa?

Non sono bastate le minacce di denuncia verso i giornali per far calare tutto questo accanimento verso la Lazio ed i loro tesserati ma la questione rimane sempre la stessa. Prima si lancia il sasso poi si nasconde la mano. Ed è quello di un articolo apparso oggi sul sito di SportMediaset dove si parla dello sfogo di Ciro Immobile su Instagram senza però scrivere che quello sfogo era rivolto direttamente verso di loro!

Seguici su Facebook!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *