Il Napoli vince su una Lazio “Da Mare”. Nota positiva per Ciro Immobile

Napoli-Lazio termina con un 3-1 per i padroni di casa grazie al gol di Fabian Ruiz, Insigne e Politano nel finale con un Ciro Immobile che oltre alla scarpa d’oro, torna a Roma con un record di 36 gol in un campionato eguagliando Higuain nella stessa porta dove ha siglato il suo primato.

Biancocelesti che non hanno avuto tanta fame dove bastava solamente un pareggio per terminare la stagione al terzo posto mettendo a tacere la minima possibilità di non accedere alla Champions League in caso le due italiane vincessero le rispettive coppe europee di questa stagione ( Napoli e Roma).

Biacocelesti dunque al quarto posto a pari punti con l’Atalanta che cade contro l’Inter ma che usufruisce del “bonus” scontri diretti con i biancocelesti. Rosa scesa in campo con le buone intenzioni solo nella testa ed errori personali tra i quali l’entrata in scivolata di Parolo su Mertens concedendogli il rigore del vantaggio e Strakosha colpevole di stare fuori dai pali nell’azione offensiva di Fabian Ruiz. Nulla può fare Correa che prova a creare ma trova il palo spegnendo definitivamente le poche azioni della rosa di Inzaghi. Nervosismo nel finale tra un componente della panchina biancoceleste e Rino Gattuso dove quest’ultimo ha cercato il contatto fisico per un probabile ” Terrone” gridato dalla panchina. Insulti e nervoso che si è poi spostato in campo con diverse ammonizioni ed una rissa sfiorata sia nei minuti di recupero e sia dopo il triplice fischio finale.

Termina così la stagione della Lazio che si ritroverà tra qualche settimana ad Auronzo di Cadore in vista nella nuova stagione Europea con Tare e Lotito che devono ridimensionare il calciomercato visto che il premio del quarto posto non è uguale ad un secondo o terzo piazzamento.

Leggi anche:   Calciomercato Lazio: Anderson verso il Crotone, Lulic verso il reintegro
Seguici su Facebook!