lazio bologna

La politica non dovrebbe mai entrare nel calcio e nello sport in generale ma in questi giorni non si sta parlando altro del Bella Ciao cantato da Hysaj nel rito biancoceleste per i nuovi arrivati. Ricordiamo l’anno scorso Pepe Reina che ha cantato la Bamba mentre l’esterno ex Napoli si è esibito con la canzone ormai celebre per la Casa Di Carta nonchè canzone anche per la liberazione dal fascismo e nazismo del passato italiano.

La notizia è rimbalzata su tutte le testate sportive etichettando nuovamente il tifoso biancoceleste come estremista di destra dato da un presunto incontro tra una delegazione della tifoseria ed il giocatore. Il giornalista comunque sia ha cavalcato l’onda riportando ombre sulla Lazio mettendo ancora una volta il dito nella piaga ma il calcio non è politica! Il tifoso biancoceleste tifa la squadra e la propria fede calcistica e basta!

La Lazio corre ai ripari e lancia tramite il suo sito, un comunicato ufficiale:

È compito della Società tutelare un proprio tesserato e sottrarlo a strumentalizzazioni personali e politiche che certamente in questo caso nulla hanno a che vedere con il contesto informale ed amichevole in cui si è svolto l’episodio. Il ritiro della squadra deve proseguire nel massimo impegno sportivo e nel clima di serenità che si è respirato fino ad oggi.

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%

Di Redazione

La Redazione è composta da giovani volontari che vogliono informare gli utenti con informazioni sane e veritiere. Il progetto di Since1900 nasce nel lontano 2008 con lo scopo di aprire un sito affidabile senza scopo di Lucro. Le notizie che troverete sul nostro sito hanno fonti attendibili.