Connect with us

Lazionali

Hernanes elogia Candreva :”E’ un grande giocatore, ci vediamo in Finale “

Published

on

HERNANES CANDREVALa gioia di Hernanes per aver trovato la propria dimensione in Nazionale ed aver messo una seria ipoteca sulla convocazione ai prossimi Mondiali. Dopo la buonissima stagione in maglia biancoceleste, per il Profeta continua il periodo d’oro nella Seleçao di Felipe Scolari che ha sempre creduto in lui. La lotta per il posto da titolare con Paulinho è serratissima, ma Hernanes è pronto ad incantare tutti come racconta sulle colonne della Gazzetta dello Sport. Nella Confederations Cup il Brasile sta facendo bene e nonostante il gioco non sia proprio spettacolare la Nazionale verdeoro ha chiuso il suo girone al primo posto battendo anche l’Italia: “Mi sembra che stiamo facendo bene: tre vittorie, tanti gol segnati. Per quanto mi riguarda, ho caratteristiche molto diverse rispetto a Paulinho. A lui piace entrare in area e cercare il gol, io credo di essere più uno che costruisce il gioco. Con tutto il talento che abbiamo in questa Nazionale, c’è spazio per tutti”. 

Sabato per il Profeta sfida particolare contro il compagno di squadra Antonio Candreva: “ Penso che Antonio abbia giocato una buona partita. Ha spinto parecchio, ci ha messo in difficoltà. Ma per me non è una sorpresa. È un ottimo giocatore. Fino a un mese fa lavoravamo insieme per vincere la Coppa Italia e ce l’abbiamo fatta. Adesso invece siamo avversari in questa Confederations Cup. Speriamo di rivederci in finale, anche se so che l’Italia è un avversario da affrontare con molta cautela. Siete forti”.

Un’Italia snaturata che non riesce più a fare della difesa la propria forza, gli azzurri in tre gare hanno subito 8 gol: “Secondo me è perché avete in squadra giocatori con caratteristiche diverse rispetto al passato. Gente come Pirlo, Montolivo, De Rossi, lo stesso Candreva sa come far girare la palla e proporre gioco. Per questo adesso in attacco siete diventati più pericolosi. È logico, poi, che in difesa qualcosa vada perduto. A me la Nazionale italiana piace parecchio. Prandelli, sta facendo un ottimo lavoro. Avete la storia dalla vostra parte e sono convinto che anche al Mondiale, fra un anno, sarete una delle squadre da battere”. 

Nonostante la sconfitta con il Brasile, l’Italia ha passato il turno e in semifinale incontrerà la Spagna: “ Gli spagnoli sono fortissimi, non per niente sono campioni di tutto quello che c’è da vincere, ma l’Italia è una di quelle Nazionali che possono metterla in difficoltà. Al posto vostro, io sarei speranzoso. Mai dire mai». Sul tifo di Hernanes per gli azzurri, ci sentiremmo di scommettere. Ma con un ovvio retropensiero: anche il favoritissimo Brasile in finale preferirebbe evitare la Spagna. D’altronde, difficile dargli torto”.

LALAZIOSIAMONOI

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement