Prima giornata di Serie A. La moviola di Since1900

La stagione 2016\2017 è iniziata. Se da un lato ci sono i giocatori a fare la partita dall’altro lato ci sono le prestazioni degli arbitri che le hanno gestite. Vediamo insieme i casi da moviola.

Banti, Atalanta-Lazio:

Non vi è nessun episodio rilevante da vedere eccetto che Banti ritarda ad interrompere il match per chiamare i sanitari nella situazione dell’infortunio di Dramè.

Gavillucci Bologna-Crotone:

Giusto annullare la rete di Destro , in fuorigioco dopo il miracolo di Cordaz su Nagy; corretto non concedere rigore per il fallo del portiere su Verdi perché Verdi era in fuorigioco al momento del tocco di Taider, ottima comunicazione del tem arbitrale; annullato un gol a Krejci per fuorigioco, ma la rete era regolare perché Krejci era tenuto in gioco da Sampirisi

Chievo-Inter, Irrati:
Irrati non sanziona un fallaccio di Ranocchia su Meggiorini, era a rosso diretto; manca un giallo a Dainelli per fallo su Icardi
Empoli-Sampdoria, Mariani:
Giusto il rosso diretto a Maccarone per un fallaccio su Barreto
Genoa-Cagliari, Orsato:
Nulla da segnalare, arbitraggio ok
Juventus-Fiorentina, Massa:
Giusto non concedere rigore alla Juventus per il tocco di mano di Astori perché tocca prima la gamba e quindi è involontario; manca un giallo a Chiellini che ferma un avversario lanciato in contropiede, nell’occasione Massa dimostra difformità di giudizio con altre situazioni; manca un rigore alla Juventus per fallo di Rodriguez su Dybala
 
Milan-Torino, Damato:
Giusta l’ammonizione per Paletta; netto il calcio di rigore assegnato al milan per fallo su Bonaventura, esecuzione ok; c’è anche il rigore assegnato al Torino perché è prima Paletta che trattiene Belotti e non il contrario, giusto il secondo giallo e quindi il rosso per il difensore nella stessa occasione
Palermo-Sassuolo, Pairetto:
Netto il calcio di rigore assegnato al Sassuolo per fallo di Rajkovic su Defrel, esecuzione corretta
Pescara-Napoli, Giacomelli:
Manca un fallo su Bizzarri in fischiato in un’azione precedente a quella incriminata; successivamente, nell’azione del rigore assegnato e poi revocato, l’addizionale segnala un fallo di Albiol su Bizzarri che però non c’è, dunque era giusto lasciare il rigore per il napoli per fallo di Zuparic su Zielinski; minuti dopo, è Mertens a commettere fallo su Bizzarri e non il contrario
Roma-Udinese, Di Bello:
In un’azione Hertaux tocca per ultimo e non Destro, era angolo; non fischiato fallo e giallo a Paredes per fallo su Zapata; non c’era il primo rigore assegnato alla roma perché non c’è alcun contatto tra Zapata e Dzeko, al quale oltretutto doveva essere fischiato il fuorigioco; c’è invece il secondo rigore perché Badu sbilancia Salah, giusto non espellere Badu perché l’azione va verso fuori e non verso la porta, ma c’era il giallo