Connect with us

News

Genoa-Lazio le pagelle. Strakosha e Badelj i migliori in campo. Bene Jordao, Bocciati Marusic e Patric

Published

on

Genoa-Lazio termina con i tre punti per i liguri in rimonta sul gol di Milan Badelj.

Strakosha 7: il portiere albanese salva più volte la Lazio con parate da vero muro. Incolpevole sui due gol.

Radu 6: sufficienza piena, fa il suo nonostante fosse affaticato ma regge bene fino a 20 minuti dal termine dove chiede il cambio.

Acerbi 6,5: solo uno scivolone che ha messo a rischio la Lazio dove il Genoa era partito in contropiede. Regge bene la difesa decimata, lotta, suda ed onora la maglia come un combattente.

Patric 4,5: male malissimo in un ruolo non suo ma già ricoperto nella stagione passata. Viene spesso saltato, commette troppi falli. Bocciato

Jordao 6: entra a gara in corso in un momento delicato ma mostra molta personalità. Peccato fosse finito in fuorigioco durante la ripartenza di un Marusic troppo egoista.

Marusic 4: assente, giocate sbagliate, poca intelligenza nella creazioni di gioco, uno contro uno finiti male, passaggi e cross errati per non parlare poi del gol mangiato sottoporta anche se era in fuorigioco. Il peggior Marusic fino ad ora.

Romulo 6,5: Lotta, corre, e quasi va al gol di testa contro la sua ex squadra.

Leiva 5: entra a gara in corso, sfortunato nel rinvio in area che rimpalla sul genoano sull’1-1 per i liguri. Adattato a centrale difensivo si vede che non è il suo ruolo sbagliando molti passaggi e rinvii. Partita da dimenticare.

Badelj 8: Che abbia bisogno di fiducia lo si è visto oggi. Motivato, intelligente gol e traverse. La miglior partita disputata con la casacca biancoceleste.

Cataldi 5: Non si è vesto e ne fatto sentire. Giocava? Parolo è una spanna sopra e l’assenza di Marco si è fatta sentire

Lulic 5: Cross sbagliati come ogni partita, stop a seguire tra cui uno che ha riportato la Lazio da Strakosha nonostante l’azione era sulla trequarti rossoblù in contropiede. Si deve svegliare non può campare di rendita del 26 Maggio.

Correa 5,5: l’argentino è spento e non il solito Tucu. Crea azioni, sbaglia e si rialza. Il portiere Genoano gli chiude la porta su un tiro angolatissimo. Sufficienza non raggiunta.

Immobile 6,5: King Ciro gioca nonostante gli acciacchi e “rosica” quando viene sostituito da Caicedo. Cambio fatto per evitare affaticamenti ulteriori o cartellini gialli vista la diffida (Prossima gara è il Derby). Il partenopeo comunque sia gioca bene e fa il massimo nonostante le condizioni.

Leggi anche:   Lotito Senatore: il presidente promette la sua presenza e quella di Enrico Lotito

Caicedo 5: ancora lontano da essere un giocatore di Serie A ricordando il peggior Djordjevic. Gioca di sponda, tiene bene il pallone ma deve ricordarsi che in assenza di Ciro ( o anche con Ciro), un attaccante deve fare GOL. Salta a vuoto sul pallone indirizzato a Criscito nel gol del 2-1.

Inzaghi 5: Modulo invariato, gli avversari ormai lo conoscono a memoria. L’alibi è solamente per i 10 infortunati ed una rosa corta. Difesa con due elementi titolari in 3 competizioni per ora. Intelligente il cambio di Immobile per evitare un possibile affaticamento ed un cartellino giallo in vista di Siviglia e Roma. Cambio tattico con l’uscita di Romulo che non ha capito nessuno. Ancora una volta insufficiente ma l’organico che Lotito crede una Ferrari purtroppo è quello che passa il convento.

Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Lazio Sky Channel sbarca su Sky in chiaro

Published

on

Mancano solo le ufficialità ma la rivoluzione in casa Lazio procede anche sui canali di comunicazione. Potrebbe arrivare a breve l’ufficialità su Lazio Style Channel in chiaro su Sky. Il portavoce della Lazio, Rao, sta limando le ultime cose per togliere l’abbonamento al canale e far usufruire a tutti gli abbonati sky Laziali, i contenuti della società biancoceleste senza ulteriori abbonamenti al canale.

Arriva L’Ufficialità!

Dal 3 ottobre, per la prima volta, il canale Lazio Style Channel sarà in HD e disponibile a tutti gli abbonati Sky del pacchetto Calcio, senza alcun costo aggiuntivo. Il passaggio tecnico per gli abbonati al canale tematico biancoceleste avverrà automaticamente, senza la necessità di disdire il precedente contratto.

Dalla prossima settimana, Lazio Style Channel inizierà a offrire un palinsesto rinnovato e migliorato, che comprenderà numerosi eventi in diretta, gli allenamenti della prima squadra, il racconto live delle partite di questa stagione della Primavera e, in differita, della Lazio Women, nonché l’audiocronaca delle gare della prima squadra (la trasmissione video avverrà in differita al termine del post partita). In aggiunta, le repliche di tutti gli incontri ufficiali della stagione e le immagini delle partite che hanno scritto i nostri 122 anni di storia.

Leggi anche:   Lazio-Spezia: ecco le statistiche e la designazione dell'Arbitro
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Lazio-Spezia: l’Olimpico si ricolora di Biancoceleste, ecco il dato

Published

on

biglietti venduti lazio spezia

Lazio-Spezia sarà il match del pranzo domenicale con le due squadre che si affronteranno alle ore 12.30 di domenica 2 Ottobre 2022. Anche se l’orario può sembrare scomodo, arrivano ottime notizie dalla biglietteria biancoceleste con 35000 spettatori sugli spalti a spingere la rosa di Maurizio Sarri.

Come sottolineato anche da Il Tempo, oltre ai 26193 abbonati, sono stati comprati oltre 8000 biglietti da chi non ha aderito alla campagna Avanti Insieme. Un Olimpico che si tinge nuovamente di biancoceleste con il 12esimo uomo in campo

Leggi anche:   Lazio-Spezia: l'Olimpico si ricolora di Biancoceleste, ecco il dato
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Infermeria

Ciro Immobile parla del suo infortunio: ” Situazione al limite”

Published

on

immobile infortunio

Nella giornata di oggi è andata in scena l’iniziativa della della 3a edizione della Partita per la Pace con Lotito e Ciro Immobile presenti.

Nei giorni scorsi è andato in scena l’ennesimo attacco mediatico verso il presidente biancoceleste ed il capitano biancoceleste per la mancata partenza con la Nazionale escludendo che il giocatore fosse infortunato. Il numero 17, nell’occasione che vi erano presenti anche i media sportivi ha rilasciato le sue di parole chiarendo finalmente la situazione.

«Devo dire la verità, è stato creato un caso ma un po’ inutile. Purtroppo è uscita la notizia della mia foto in partenza, ma stavo solo aspettando Mancini che era andato a Roma a votare e stava tornando in aereo. È stata solo una casualità, stavo per partire nonostante io non potessi giocare ma poi alla fine anche lui è stato d’accordo sul farmi tornare a casa per svolgere le visite. Era inutile fare il viaggio e quindi erano tutti felici e contenti, un po’ meno io che avrei voluto giocare… Non è stato un infortunio grave ma sarebbe stato rischioso giocare e tutti eravamo sulla stessa lunghezza d’onda: non rischiare. Quindi sono tornato a Roma per fare le terapie».

Immobile in vista di Lazio-Spezia

«Io sto bene. È un po’ pericoloso, sai i dottori come sono… È un po’ al limite, come quando ho lasciato la Nazionale».

Leggi anche:   Gianluca Rocchi contro Sarri: " Ha esagerato...."
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.