Connect with us

News

Gegic farà l’allenatore in Svizzera

Published

on

GEGIC
C’è sempre la firma dello stesso giudice, il gip Guido Salvini, ma un anno dopo cambia di molto l’orizzonte di Almir Gegic: dal carcere di Cremona a una panchina di calcio, quella svizzera del Rancate (Seconda Lega) dove l’ex centrocampista inizierà la carriera di allenatore (farà il vice) proprio nello stesso club del Canton Ticino dove aveva concluso quella di giocatore a causa dei problemi giudiziari. Accolta ieri l’istanza presentata dai legali del serbo per la revoca del divieto d’espatrio, una delle misure rimaste pendenti nel un lungo iter iniziato lo scorso ottobre, quando Gegic si era consegnato alle autorità dopo una latitanza cominciata nel primo giugno 2011, data dei primi arresti nell’inchiesta sul calcioscommesse condotta dalla Procura di Cremona.

Motivazioni
Lo slavo è considerato dal pm Roberto di Martino uno dei principali protagonisti delle combine effettuate in Italia negli ultimi anni. Per gli inquirenti fa parte della cosidetta banda degli Zingari. Gegig dopo il suo arrivo è stato interrogato più volte, con ammissioni, ma anche molte omissioni secondo il pm. Per questa ragione è rimasto in carcere 6 mesi (il massimo consentito dalla legge). Era uscito con l’obbligo di restare in Italia (passaporto sequestrato) e firma in Questura bisettimanale. Adesso queste restrizioni sono state mitigate. Il gip Salvini ne ha spiegato i motivi in un provvedimento: «Gegic ha fatto qualche passo in avanti, seppur con espressioni volutamente “prudenti” non solo ha confermato alcuni dei più importanti incontri svoltisi nella primavera del 2011 all’albergo Una Tocq di Milano fornendo conferma alle dichiarazioni rese da Gervasoni (l’ex del Piacenza arrestato nel dicembre 2011, ndr) e da ultimo da Ivan Tisci, ma ha ammesso che Ilievsky (considerato il capo degli Zingari e tuttora latitante, ndr) presente con cospicue somme di denaro a tali importanti incontri, non era il numero uno perché non godeva da solo di poteri decisionali. Non era in grado di autofinanziarsi la manipolazione delle partite, né di stabilirne le modalità, ma sopra di lui di vi era un boss, cui ha fatto cenno anche Tisci con il quale Ilievsky si rapportava per telefono, tenendo comunque Gegic al di fuori di tali conversazioni, prima di dare una risposta alle situazioni che gli venivano offerte. Ilevsky doveva rispettare delle regole come la necessità assoluta di avere un contatto diretto con i giocatori da corrompere prima di pagare il compenso e definire gli accordi ». Il boss in questione secondo gli investigatori è Dan Tan arrestato qualche settimana fa a Singapore.
Fonte: Gazzetta dello Sport
Redazione EP

Leggi anche:   Federico Marchetti torna al 26 Maggio: " Non mi reggevo più in piedi..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement

Biglietteria

Lazio Christmas Box: info e prezzi

Published

on

La Lazio ha annunciato oggi una nuova promozione natalizia. Un box di cinque partite ad un prezzo speciale. Ecco a voi tutte le info:

“A Natale non sbagliare regalo! Scegli lo speciale Lazio Christmas Box: un pacchetto di 5 partite di campionato in casa, in programma nei mesi di gennaio e febbraio, contro Empoli (domenica 8 gennaio alle ore 15:00), Milan (martedì 24 gennaio alle ore 20:45), Fiorentina (domenica 29 gennaio alle ore 18:00), Atalanta (sabato 11 febbraio alle ore 20:45) e Sampdoria (lunedì 27 febbraio alle ore 20:45).

Potrai acquistare il Lazio Christmas Box dalle ore 15:00 di oggi venerdì 9 dicembre alle 18:00 di sabato 24 dicembre in modalità online e presso i Lazio Style 1900 abilitati.”

Di seguito i prezzi:

SETTORIINTERODONNEUNDER 16 & INVALIDI 100%OVER 65
Curva Maestrelli€99€60€60
Distinti sud est€99€60€60
Tevere Parterre Centrale€150€90€90
Tevere Laterale€154€125€125€125
Tevere Top€225€150€150€150
Tevere Gold€270€165€165€165
Montemario€270€165€165€165

Leggi anche:   De Laurentiis contro Casini: " è uno schiavo di Lotito "
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds

Published

on

sarri calciomercato lazio

C’è un accordo tra Maurizio Sarri e Claudio Lotito sul calciomercato. Sembrerebbe che il tecnico biancoceleste potrebbe seguire le orme di Sir Alex Ferguson con un progetto allenatore-manager.

L’allenatore toscano ha delle doti innate e lo stesso presidente biancoceleste dichiarò che lui vive di calcio h24 e la prova è che ha portato la Lazio al quarto posto.

Quello che si vocifera sui prossimi calciomercato, è che Sarri avrà carta bianca e sarà lui a decidere a prescindere se ci sarà Tare, Fabiani o eventuali altri ds in caso di partenza dell’albanese.

L’intuito che ha il tecnico toscano è davanti gli occhi di tutti, un allenatore che non chiede nomi eclatanti ma che riesce a scovare delle occasioni gratis o lowcost valorizzando la rosa. Basti vedere anche come ha fin da subito bocciato Fares e Kamenovic con Muriqi e Vavro.

L’obiettivo attuale è ancora quello di lavorare su Matteo Cancellieri e Marcos Antonio fino a rivalutare Maximiano come portiere anche se non è attualmente idoneo allo stile di gioco della sua Lazio.

Leggi anche:   Federico Marchetti torna al 26 Maggio: " Non mi reggevo più in piedi..."
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Calciomercato Lazio

Tra Tare e la Lazio spunta la Juventus? Tuttosport lancia la bomba

Published

on

tare juventus

Igli Tare ha un contratto con la Lazio in scadenza. Il ds biancoceleste, secondo tuttosport sarebbe entrato nel taccuino della Juventus con Federico Cherubini che dovrebbe dire addio alla vecchia signora a fine stagione.

Come riporta la testata giornalistica, non sarebbe un profilo idoneo per la società che vorrebbe un DS che sappia scovare dei giovani talenti e non giocatori da strapagare. I nomi citati per sostituirlo infatti sarebbero: Igli Tare, Giuntoli e Petrachi.

Ma per ora sono solamente delle voci in quanto l’operazione Prisma sta prendendo sempre più forma e la Juventus ha già avvisato ai suoi azionisti che non è esclusa una retrocessione dalla Serie A. Bisognerà vedere anche se il ds biancoceleste rinnoverà il suo rapporto con Claudio Lotito dopo alcuni attriti nell’ultimo calciomercato.

Leggi anche:   Maurizio Sarri e la Promessa di Lotito: il tecnico farà mercato al posto dei ds
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor


Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza