Connect with us

News

Francesco Acerbi: ” Preso due gol che non dovevamo prendere”

Published

on

Francesco Acerbi vede il bicchiere mezzo vuoto al termine di Atalanta-Lazio ma ammette anche che il livello di gioco ed il gioco di Sarri sta entrando nelle menti dei giocatori biancocelesti. Il difensore biancoceleste commenta così la gara ai microfoni sportivi:

“Se abbiamo preso gol nel finale vuol dire che potevamo gestirla meglio, c’è stata una deviazione e poi un gol di stinco. Abbiamo preso due gol che non dovevamo prendere, il pareggio è un risultato giusto ma potevamo portarla a casa. Loro sono partiti fortissimo ma noi abbiamo tenuto il palleggio e giocato bene, abbiamo avuto le nostre occasioni. L’approccio e la mentalità che vuole il mister è quella di aggredire e oggi l’abbiamo fatto. Peccato per il 2-2. Quelle contro le big sono partite che si preparano da sé, le altre devi avere quella voglia e determinazione in più. Con Sarri lavoriamo sempre su dei concetti e facciamo un po’ fatica. Oggi è stata una prova di maturità come approccio, questa è la strada che vuole il mister e che vogliamo noi. Vuole che si faccia molta densità quindi dobbiamo correre e soffrire. È una fatica più mentale che fisica e di conseguenza aumenta anche quella fisica. Oggi c’è stata voglia da parte di tutti. Sono cose che ci stanno entrando in testa, ora dobbiamo essere continui. Poi avere lo stesso approccio con le grandi e con le piccole. Dobbiamo entrare con la voglia di vincere le partite attraverso il gioco che vuole il mister a prescindere dall’avversario”. 



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più




Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica