Connect with us
test2

ExtraLazio

Felipe Anderson ricorda la Lazio: “In Italia ho imparato tanto

Published

on

Al sito ufficiale del West Ham United l’ex Lazio Felipe Anderson ha rilasciato una lunga intervista in cui ha ricordato anche i suoi trascorsi in Italia.

Felipe Anderson, per tutti Felipetto, è arrivato alla Lazio poco più che ragazzino e se ne è andato da uomo. È maturato all’ombra del Colosseo per 5 stagioni, sia umanamente, sia professionalmente. E ha lasciato un buon ricordo di sé nella mente dei tifosi. Di questo e molto altro ha parlato in una lunga intervista al sito ufficiale del West Ham United.

In particolare, dei suoi anni a Roma con l’aquila sul petto ha detto che sono stati fondamentali per la sua crescita:

“In Italia ho imparato molto sotto l’aspetto tattico e questo mi ha aiutato. È tosto l’impatto con Inghilterra, perché nelle squadre c’è tanta qualità e ottimi giocatori, ma proprio quello che ho imparato in 5 anni in Italia mi ha aiutato tantissimo arrivando in un un nuovo paese. Penso che se fossi arrivato direttamente qui dal Brasile, avrei avuto molta più difficoltà e ci sarebbe voluto un sacco di tempo per adattarmi. Il ritmo qui è veramente intenso. In Brasile invece è decisamente lento. E in Italia c’è la giusta via di mezzo, è stato ottimo per me passare prima da lì e poi venire qui”.

Dal 2013 al 2018, ricorda l’intervistatore, con la Lazio ha giocato 3 finali, vincendo la Supercoppa nel 2017. Grazie ai biancocelesti ha conquistato la maglia del Brasile che ha vinto le l’oro nel calcio alle Olimpiadi del 2016. Avrebbe potuto lasciare Roma un anno prima. Su di lui c’era l’interesse di Chelsea e Manchester United. Ma era rimasto in parola con la dirigenza e fu leale con i biancocelesti contribuendo anche a portare la squadra ai quarti di finale di Europa League, prima di salutare definitivamente.

Leggi anche:   Lazio-Atalanta, Gasperini in conferenza stampa: " Oggi grande spirito di squadra"
Seguici su Facebook!
Continue Reading
Advertisement

ExtraLazio

Il Lato B della figlia di Totti su Gente in prima pagina. Noi stiamo dalla parte dei genitori!

Published

on

Il Lato B di una tredicenne in prima pagina con allusioni alla madre da parte di una rivista è squallido ed i colori non c’entrano nulla. Quest’oggi non vogliamo parlare di calcio e mettiamo da parte gli sfottò dal momento che dei minori vengono usati per scopi di lucro rischiando anche di alimentare l’interesse della pedofilia e del darkweb.

Non pochi giorni fa, la figlia di Totti è stata paparazzata con il padre al mare. Sappiamo che questi tizi poi vendono le foto a centinaia di euro per lucrarci sopra e a seconda dello scatto più scandaloso il prezzo sale. Ma dal momento che c’è di mezzo una creatura di 13 anni, lo squallore non ha mai fine ed a cadere in quest’ultimo è il settimanale Gente.

Una prima pagina con il titolo ” La Gemella di Ilary Blasi” con il volto oscurato ed il lato b in vista. E non vogliamo credere che ci sia stata la censura alla faccia per motivi classici per chi ha la minore età visto che hanno lasciato libero il resto.

Un’ allusione eclatante al limite della denuncia per un settimanale che vende milioni di copie in tutt’Italia.

La stessa Ilary Blasi ha espresso il suo disgusto sulle sue stories di Instagram postando lo scatto e mettendo una faccina che vomita per coprire il lato b della figlia.

Si sono smossi molti utenti nella rete e anche molte associazioni contro il direttore della testata giornalistica.

Il 2020 forse ha fatto perdere il senno a qualcuno che pur di guadagnarci con il Gossip, una categoria che sinceramente non ha senso almeno per chi sta scrivendo queste righe, alimenta gli occhi della pedofilia.

Un disgusto totale ancora una volta per quel giornalismo che vuole a tutti i costi vendere copie e guadagnarci sopra, ok le fake news di mercato, ok a cavalcare l’onda della notizia che fa parlare di se… ma questa volta si è superato ogni limite!

Noi siamo dalla parte dei genitori!

Il giornale Gente….. gente di merda…..

Leggi anche:   Alfredo Pedullà: " Il Valencia su Patric, Tare fa muro "
Seguici su Facebook!
Continue Reading

ExtraLazio

Manchester United nello scandalo: Arrestato Harry Maguire in Grecia

Published

on

maguire arrestato

Il Manchester United ha una vicenda da risolvere in Grecia e spegnere lo scandalo che sta creando Maguire arrestato dalle autorità mentre era in vacanza.

Secondo alcune fonti si parla di una rissa con dei tifosi inglesi ed il classe ’93 è stato arrestato insieme al gruppo che ha creato disordini.

Il The Sun pubblica il comunicato ufficiale dei Reds:

 “Il club è al corrente del presunto incidente che ha coinvolto Harry Maguire a Mykonos. Sono stati avviati contatti con Harry che sta collaborando totalmente con le autorità greche. In questo momento non faremo ulteriori commenti”.

Leggi anche:   Lazio-Atalanta, Gasperini in conferenza stampa: " Oggi grande spirito di squadra"
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Altre Squadre

Gasperini: “Sarà un nuovo inizio”

Published

on

L’allenatore atalantino si è espresso così in vista della ripresa dei giochi

Sull’approfondimento della domenica, editoriale di Sky Sport, Gianpiero Gasperini si è espresso in vista del recupero contro il Sassuolo e quindi sulla ripresa delle partite di Serie A. Queste le parole del tecnico nerazzurro: “Dobbiamo resettare tutto quello che è stato nella stagione precedente- spiega Gasperini- perché questo sarà come un nuovo campionato, con molti temi nuovi, diversi per tutto. Dico che dobbiamo essere bravi, vorremmo essere molto bravi, probabilmente non i più forti, però dovremmo essere i più bravi”.

Leggi anche:   Alfredo Pedullà: " Il Valencia su Patric, Tare fa muro "
Seguici su Facebook!
Continue Reading

Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design