Connect with us

ExtraLazio

Diritti tv: pronta la ripartizione per le squadre di serie A

Published

on

La Lega di Serie A ha ormai deciso la ripartizione dei diritti tv per la stagione in corso, un tesoretto complessivo che si aggira sulla cifra di 1 miliardo e 169 milioni di euro (20% in più rispetto alla stagione passata), un record storico, che porterà grandi benefici economici a tutte le squadre del campionato, che se ne spartiranno una grandissima fetta complessiva, ma che segna conseguentemente uno sfollamento sempre più marcato per quanto riguarda la presenza dei tifosi allo stadio, sfollamento particolarmente percepito nella piazza romana, dove la divisione delle curve ha portato allo sciopero non solo degli ultras, ma anche di molti tifosi negli altri settori.

serie-a-tim-logo_x0mxjfjez7nr19aq6aiuwg2bb

Inizialmente ad ognuna delle 20 squadre verrà elargita una somma standard di 18.5 milioni, cifra che nel complesso porterà via circa un terzo dell’intero tesoretto disponibile, poi tramite i parametri di bacino d’utenza, piazzamenti negli ultimi anni e posizione finale in classifica nella stagione in corso verranno spartiti i proventi rimasti (una cifra di poco superiore a 550 milioni di euro).

Secondo questi principi la squadra biancoceleste dovrebbe percepire poco più di 55 milioni di euro, un ammontare che da solo riuscirebbe a colmare per ben due volte l’intero monte ingaggi della società.

Ma la squadra capitolina si classifica solo al 6° posto della classifica sui proventi derivati dai diritti tv: davanti ci sono infatti il Napoli e la Roma, con 70 milioni circa di entrate, le due milanesi, che disporranno di circa 80 milioni e infine, al primo posto, la Juventus, nelle cui tasche entreranno la bellezza di 100 milioni di euro.

Leggi anche:   Lazio-Fiorentina con BusInsieme
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement