Connect with us

News

Diaconale: “Siamo gli unici italiani in tre competizioni, c’è nervosismo negativo”

Published

on

Arturo Diaconale è intervenuto ai microfoni biancocelesti spiegando il momento della S.S Lazio.

C’è un nervosismo negativo che spunta di tanto in tanto in momenti fisiologici di una lunga stagione, questa in particolare vede la Lazio come unico club italiano impegnato su tre fronti: si tratta di una componente che ci portiamo appresso da parecchi anni e fa parte di una mentalità negativa perché fuori da ogni realità. Ci sono persone che fanno sogni impossibili e vorrebbero che la Lazio viva al di sopra della propria realtà senza rendersi conto di avere di fronte una squadra che conserva una posizione di rilievo nel campionato da anni.

Il processo di crescita non avviene semplicemente con una campagna acquisti. Alcuni media credono di poter assumere un valore nel pubblico criticando sempre. In certi settori dei media romani, questo aspetto c’è e continua imperterrito: è un modo per caratterizzarsi ed è tipico di un certo ambiente di tifosi laziali o presunti tali.

Ciò non si verifica dall’altro lato della città, dove si passa dal 7-1 di Firenze ad un’esaltazione in seguito ad una vittoria che porta a cancellare completamente l’episodio negativo ed a pronosticare subito clamorose vittorie in campionato e Champions. Sono due modi diversi di vivere il rapporto con la propria squadra.

Una fascia di media romani puntano su questo atteggiamento un po’ masochista ed interessato.

La sindrome di Tafazzi è autolesionista, qui, al contrario, si bastonano Società e squadra con l’unico scopo della visibilità che, in termini di audience, comporta risultati economici. È bene che ognuno faccia il suo ed abbia il diritto di agire come crede ma l’importante è che si conoscano gli scopi di un determinato comportamento.

Il chiacchiericcio non aiuta e non crea un clima ideale intorno alla squadra, chiamata quindi ad isolarsi per superare il momento. Siamo in un periodo caldo della stagione tra Europa League, Coppa Italia e campionato, con alle porte un derby che può valere il quarto posto.

Questo ambiente forse spera nel collasso e nella crisi: il risultato con il Siviglia è stato negativo ma parziale, gli spagnoli sono ostici, dispongono di un grande attacco ma siamo ancora in corsa. La squadra andalusa ha giocato bene contro un avversario rimaneggiato e colpito da una serie di infortuni del tutto casuali. La Lazio può far bene a Genova ed a Siviglia, dovrà dare il massimo con il Milan per poi giocarsi al meglio il derby.

Per le squadre impegnate ad alti livelli, i problemi fisici si verificano spesso. Possono capitare degli incidenti: se il prato dell’Olimpico nasconde una buca in cui va a finire Marco Parolo, lo staff medico non può far altro che assistere attonito. Il sistema sanitario funziona alla grande; certamente tutto è perfettibile ma, senza guardare alle altre squadre, posso dichiarare che noi siamo in una condizione più che vantaggiosa.

Si sfrutta ogni aspetto per criticare la Società in attesa di qualcosa che non si sa neppure cosa possa essere. Lo stadio vuoto rende la squadra più debole in campo, gli spalti gremiti rappresentano il dodicesimo uomo al fianco della squadra. Il tifo biancoceleste resiste anche ai tentativi di influenza negativa, sono sicuro che nelle prossime giornate rivedremo la massima mobilitazione. Se si vuole puntare in alto occorre mantenere i nervi saldi e continuare a sostenere i giocatori anche e soprattutto nei momenti di difficoltà”.


Leggi anche:   Biglietti Fiorentina-Lazio: info e costi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura
Advertisement

News

Lazio Sky Channel sbarca su Sky in chiaro

Published

on

Mancano solo le ufficialità ma la rivoluzione in casa Lazio procede anche sui canali di comunicazione. Potrebbe arrivare a breve l’ufficialità su Lazio Style Channel in chiaro su Sky. Il portavoce della Lazio, Rao, sta limando le ultime cose per togliere l’abbonamento al canale e far usufruire a tutti gli abbonati sky Laziali, i contenuti della società biancoceleste senza ulteriori abbonamenti al canale.

Arriva L’Ufficialità!

Dal 3 ottobre, per la prima volta, il canale Lazio Style Channel sarà in HD e disponibile a tutti gli abbonati Sky del pacchetto Calcio, senza alcun costo aggiuntivo. Il passaggio tecnico per gli abbonati al canale tematico biancoceleste avverrà automaticamente, senza la necessità di disdire il precedente contratto.

Dalla prossima settimana, Lazio Style Channel inizierà a offrire un palinsesto rinnovato e migliorato, che comprenderà numerosi eventi in diretta, gli allenamenti della prima squadra, il racconto live delle partite di questa stagione della Primavera e, in differita, della Lazio Women, nonché l’audiocronaca delle gare della prima squadra (la trasmissione video avverrà in differita al termine del post partita). In aggiunta, le repliche di tutti gli incontri ufficiali della stagione e le immagini delle partite che hanno scritto i nostri 122 anni di storia.

Leggi anche:   Biglietti Fiorentina-Lazio: info e costi
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Biglietteria

Lazio-Spezia: l’Olimpico si ricolora di Biancoceleste, ecco il dato

Published

on

biglietti venduti lazio spezia

Lazio-Spezia sarà il match del pranzo domenicale con le due squadre che si affronteranno alle ore 12.30 di domenica 2 Ottobre 2022. Anche se l’orario può sembrare scomodo, arrivano ottime notizie dalla biglietteria biancoceleste con 35000 spettatori sugli spalti a spingere la rosa di Maurizio Sarri.

Come sottolineato anche da Il Tempo, oltre ai 26193 abbonati, sono stati comprati oltre 8000 biglietti da chi non ha aderito alla campagna Avanti Insieme. Un Olimpico che si tinge nuovamente di biancoceleste con il 12esimo uomo in campo

Leggi anche:   Infermeria Lazio: la situazione non è delle migliri
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Infermeria

Ciro Immobile parla del suo infortunio: ” Situazione al limite”

Published

on

immobile infortunio

Nella giornata di oggi è andata in scena l’iniziativa della della 3a edizione della Partita per la Pace con Lotito e Ciro Immobile presenti.

Nei giorni scorsi è andato in scena l’ennesimo attacco mediatico verso il presidente biancoceleste ed il capitano biancoceleste per la mancata partenza con la Nazionale escludendo che il giocatore fosse infortunato. Il numero 17, nell’occasione che vi erano presenti anche i media sportivi ha rilasciato le sue di parole chiarendo finalmente la situazione.

«Devo dire la verità, è stato creato un caso ma un po’ inutile. Purtroppo è uscita la notizia della mia foto in partenza, ma stavo solo aspettando Mancini che era andato a Roma a votare e stava tornando in aereo. È stata solo una casualità, stavo per partire nonostante io non potessi giocare ma poi alla fine anche lui è stato d’accordo sul farmi tornare a casa per svolgere le visite. Era inutile fare il viaggio e quindi erano tutti felici e contenti, un po’ meno io che avrei voluto giocare… Non è stato un infortunio grave ma sarebbe stato rischioso giocare e tutti eravamo sulla stessa lunghezza d’onda: non rischiare. Quindi sono tornato a Roma per fare le terapie».

Immobile in vista di Lazio-Spezia

«Io sto bene. È un po’ pericoloso, sai i dottori come sono… È un po’ al limite, come quando ho lasciato la Nazionale».

Leggi anche:   Lazio-Spezia: ecco le statistiche e la designazione dell'Arbitro
Seguici su Facebook!
Continua la Lettura

Siti Web per Aziende e Privati

Sponsor

Prodotti Amazon S.S Lazio

Offrici un caffè Aiutaci a rimanere Online con una donazione libera





Post In Tendenza

Copyright © 2021 Since1900.it, powered by Alemanno Luca Design | Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.