Connect with us

Lazionali

Da Hernanes a Felipe Anderson: che la “Brasilazio” abbia inizio…

Published

on

1017727_10151567704115949_1791511597_n

E’ sempre più verdeoro in casa Lazio.

Dopo Hernanes, Ederson e Diàs ad aggiungersi sono arrivati a Roma Vinìcius e Felipe Anderson, andando ad innalzare – e non di poco – il livello tecnico della squadra. Una Lazio a ritmo di samba: dai doppi passi del profeta alla spinta del giovane Vinìcius, dalla fantasia – forse mai del tutto vista- di Ederson al talento Felipe Anderson. Un centrocampo sublime, composto da giocatori duttili che sposano alla grande il progetto Petkovic. Oltre ai vari incontristi, anche i brasiliani riescono ad interpretare più ruoli in mezzo al campo: da Hernanes, regista o trequartista, Honorato e Felipe che svariano su tutto il fronte offensivo, Vinìcius esterno alto ma all’occorrenza terzino sinistro, senza dimenticare Diàs al centro della difesa. Quest’ultimo è chiamato a riscattare due annate non positive, complice infortuni che lo hanno tenuto fuori costantemente. Insomma, il centro sportivo di Formello sembra Rio de Janeiro: non ai livelli della prima, quella degli anni ’30, quando erano ben 9 gli oriundi brasiliani a giocare in maglia biancoceleste. Ma subito dopo quella Lazio verdeoro dalle immagini in bianco e nero, arriva proprio la squadra di Vladimir Petkovic, unica dal dopoguerra in poi a disporre di ben cinque giocatori provenienti dal Brasile. Intanto gli “anziani” Dias ed Ederson fanno da interpreti e hanno preso sotto la loro ala protettiva i due giovani nuovi arrivati. In ritiro stanno sempre insieme: «Stavo studiando l’italiano da tempo – spiega Anderson – ma ancora non riesco a esprimermi bene. E così mi sono subito incollato ai miei connazionali per non avere problemi». «È sempre bello – la replica di Ederson – avere giocatori del tuo Paese in squadra. E lo è ancora di più se si rivelano forti. Vinicius e Felipe hanno delle ottime potenzialità e qui potranno continuare il loro processo di crescita». Sta nascendo una BrasiLazio, concentrato di classe e fantasia, ma anche di potenza e personalità. Sempre senza cessioni eccellenti…

SIMONE GAVINI – SINCE 1900

Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement