Connect with us

News

Coperture e rivestimenti di protezione antitrauma per il calcio

Published

on

In Italia il calcio è lo sport più seguito e giocato sia dai bambini, fino ad arrivare agli adulti. E’ un’attività sportiva che porta molti benefici, ma se affrontata in modo sbagliato può comportare a volte, elevati rischi di infortunio. Ovviamente, se parliamo di un ambiente sicuro la parola da tenere bene a mente è “prevenzione”; poiché non solo la preparazione fisica aiuta appunto a prevenire i traumi, ma anche la sicurezza legata a tutti i supporti presenti in un campo da calcio. Per questo motivo è nata anche dalle associazioni sportive la consapevolezza che coprire i potenziali pericoli sia diventato necessario ed è per questo motivo che sono state realizzare molteplici tipologie di protezioni antitrauma, certificate a norma UNI EN 913.

Qual è il miglior tipo di rivestimento protettivo da installare in un campo da calcio o calcetto?

Il calcio è uno sport di squadra, infatti aiuta a far crescere la socializzazione tra le persone che condividono la stessa passione, ma essendo uno sport di contatto, il rischio di farsi male è piuttosto alto. La priorità assoluta infatti, dovrebbe essere la protezione dei calciatori ed è per questo motivo che esistono tanti tipi di protezioni antitrauma per i campi da calcio specifiche, a seconda dell’elemento che si vuole rivestire. I supporti e le superfici presenti in un centro calcistico che possono risultare pericolosi e possono essere dunque avvolti da una morbida gomma espansa antiurto sono:

  • Pali e paletti;
  • Muri e muretti;
  • Cordoli;
  • Area perimetrale oltre la linea di gioco;
  • Balaustre e parapetti;
  • Panche e panchine;
  • Attrezzature di vario genere.

Le peculiarità vantaggiose che presenta la gomma antitrauma sportiva

I vantaggi che hanno le morbide protezioni antitrauma sono diversi fra loro e soprattutto di svariati tipi, anche se il primo è la capacità di assorbire l’urto riducendo in questo modo al massimo i danni in caso di cadute o traumi contro i supporti rivestiti. Inoltre la possibilità di personalizzarli con loghi o scritte societari, creano un effetto più accogliente e stimolante per i frequentanti dell’impianto sportivo. Le coperture protettive antiurto hanno anche una forte resistenza alle intemperie delle condizioni atmosferiche, ai raggi solari ed alla muffa, permettendo in questo modo di lasciare il prodotto intatto, senza andare a deteriorarlo.

Oltre alla soffice gomma antitrauma, è possibile ricorrere all’installazione di materassi imbottiti di gommapiuma o polietilene espanso, usati prevalentemente nell’area di bordo campo; per quanto riguarda le balaustre e parapetti invece, è inoltre possibile montare una lastra in plexiglass per salvaguardare l’incolumità dei tifosi sugli spalti ed evitare che i palloni possono raggiungere quella zona.

Come avviene il fissaggio delle coperture di protezione calcistiche?

E’ buona norma tenere a mente che ogni prodotto prevede un’installazione che può avvenire in più modalità, anche se nella maggior parte dei casi si adopera un collante specifico a presa rapida, così da poter garantire una lunga stabilità nel tempo. I materassini in gommapiuma invece, prevedono un fissaggio diretto nel punto d’interesse, mediante degli occhielli o delle fascette in materiale plastico; le lastre in policarbonato destinate alle balaustre e parapetti vengono montate usando delle viti, rivetti od in altri casi del silicone. La manutenzione è un aspetto da non dimenticare se si vogliono conservare le proprietà della soffice gomma antitrauma, attraverso la pulizia che è eseguibile con della scopa di saggina o dell’acqua tiepida accompagnata ad un detergente non aggressivo.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Advertisement

Classifica