Connect with us

Conferenza Stampa SS.Lazio

Conferenza Stampa Vavro

Published

on

Vavro si presenta ai laziali in conferenza stampa

Nella giornata di ieri la Lazio ha presentato Vavro in conferenza stampa:

“Mi sento molto bene, sono pronto per domenica. Voglio vincere la gara e continuare il mio percorso qui, il mio contratto è molto lungo con la Lazio e voglio dare inizio al meglio alla mia esperienza in maglia biancoceleste. Il gruppo è molto forte ed anche il Club è molto prestigioso, tutto è veramente positivo e la Lazio è una squadra con grande storia. Abbiamo obiettivi importanti. L’aspetto più difficile? Forte la lingua. Mi piace lottare e giocare a calcio.

Ho scelto la Lazio perché è una grande squadra. Anche la Roma era interessata a me, ma ho parlato con il mio agente e siamo in buoni rapporti ed abbiamo scelto di andare la Lazio. Ora penserò solo alla Sampdoria, poi mi concentrerò sulla Roma. Il mio idolo? Martin Škrtel. Skriniar è uno dei migliori difensori in Italia, così come Chiellini. Il calciatore nerazzurro mi ha detto che quello italiano è un calcio difficile e diverso rispetto a quello danese, si gioca maggiormente con passaggi corti e questo mi piace molto. Mi aspetto un campionato difficile, il mio punto forte sono i passaggi, anche quelli lunghi, ed anche il colpo di testa. 

Da buona posizione non ho problemi a tirare, ho fatto diversi gol con dei tiri anche dalla distanza. Non è un problema giocare nella difesa a tre, ci ho giocato in alcune circostanze. Il modulo non è un problema, per me il ruolo di centrale di destra è una buona posizione. Sto imparando i nuovi sistemi di gioco di Inzaghi, sono pronto. Ho visitato Roma, è una bellissima città. Inzaghi spesso mi parla in italiano per farmi inserire e mi ha fatto vedere come solitamente difende la squadra e mi piace rivedere, dopo gli allenamenti, i video con i miei movimenti per migliorarmi”.   

Leggi anche:   Escalante al Cadice: un Tweet per Luis Alberto che fa infuriare i tifosi biancocelesti
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement