Se ti piace il nostro Format, aiutaci a rimanere online con una semplice donazione di 0,80 €
conferenza stampa simone Inzaghi Lazio Sassuolo

Conferenza stampa Inzaghi

Vigilia di Empoli-Lazio. Inzaghi ancora non ha deciso quale 11 schierare. Come di consuetudine ha parlare è il nostro mister :

Come sta la Lazio?

“I ragazzi hanno lavorato molto bene, quelli che sono rimasti e non hanno avuto impegni. Gli altri sono tornati in buone condizioni, da mercoledì siamo stati tutti insieme. Sappiamo che domani sarà una partita molto insidiosa.”

La brillantezza fisica?

“I dati dicono che stiamo bene, a livello fisico la squadra ha fatto tre buone partite. Sono contento della vittoria con il Frosinone, obiettivo raggiunto. Sarebbe stata meno sofferta con un gol nel primo tempo.”

Cosa vuoi vedere domani a Empoli?

“Voglio vedere una Lazio umile e compatta, che deve avere un buonissimo approccio. Ci aspetta una partita molto delicata.”

Come ha ritrovato Immobile? Due rendimenti diversi….

“Io personalmente non ho visto le partite dei nazionali, so che hanno dato tutti il loro meglio. Sia Immobile che Milinkovic avranno ancor più voglia di dimostrare la loro qualità. Sono loro che devono fare la differenza, nutro stima e fiducia per loro.”

Punto infortunati?

“Berisha ha ricominciato a lavorare in campo, poi ha avuto una ricaduta. È cauto, negli ultimi due giorni l’ho visto bene, si va a sensazioni. Lo aspettiamo perché sarà un giocatore importante. Luiz Felipe sta seguendo il suo protocollo, vedremo la prossima settimana. Per Lukaku servirà un pò più di tempo.”

Sui tifosi a Empoli…

“Anche domani si faranno sentire, come in questi due anni e mezzo da quando ci sono io. Contro il Frosinone ci hanno aiutato, ci hanno spinto. Hanno capito che la squadra ha dato tutto quello che aveva.”

Che risposte ti aspetti dalla squadra?

“Siamo agli inizi ma sta iniziando un ciclo terribile, dovremo essere pronti. Dovrò fare sempre le scelte migliori, saranno tante partite ravvicinate. Dovremo affrontare una partita alla volta senza fasciarci la testa.”

Che avversario è l’Empoli?

“Andreazzoli è un bravissimo allenatore, ha preso la squadra e gli ha fatto giocare il miglior calcio della Serie B. Hanno iniziato molto bene, è una trasferta insidiosa e una partita delicata. Dobbiamo dare continuità dopo la vittoria con il Frosinone.”

C’è la possibilità di vedere Correa titolare tra domani e la partita di domenica prossima?

“Devo ancora scegliere. In questi 15 giorni ha lavorato molto bene, si è ambientato alla grande. Vediamo se potrà partire dal primo minuto o farlo entrare a partita in corso contro l’Empoli. Però sono molto soddisfatto di come si stia allenando.”