Connect with us

News

Come funziona la Nuova Supercoppa Italiana 2023/2024: la Lazio pubblica il comunicato della Lega Serie A

Published

on

supercoppa italiana come funziona

Tempo di innovazioni e cambi nella Lega Serie A che stravolge la finale di Supercoppa Italiana nella quale non vi sarà più uno scontro diretto ma 4 contendenti ad alzare la prestiggiosa Coppa. Al contrario del precedente format dove si sfidavano la vincitrice dello Scudetto con la vincitrice della Coppa Italia ( con combinazione in caso le vincitrici siano le stesse potevano vedere la Seconda Classificata o la Semifinalista ), quest’anno si affronteranno Inter, Lazio, Napoli e Fiorentina. Nel nuovo format invece si affronteranno le prime 2 tra Campionato e Coppa Italia.

La Competizione

Le gare per l’aggiudicazione della Supercoppa di Lega 2023/2024, denominata ufficialmente EA SPORTS FC Supercup, trentaseiesima edizione del trofeo, si disputeranno a Riyadh (Arabia Saudita), da giovedì 18 a lunedì 22 gennaio 2024
tra le Società:

  • S.S.C. Napoli Società Campione d’Italia Serie A TIM 2022/2023
  • F.C. Internazionale Società Vincitrice Coppa Italia Frecciarossa 2022/2023
  • S.S. Lazio Società Seconda classificata nel Campionato Serie A TIM
  • 2022/2023
  • ACF Fiorentina Società Finalista Coppa Italia Frecciarossa 2022/2023

Il Format

La Competizione prevede la disputa di 3 gare (due Semifinali e la Finale) in tre giorni di gara.
Se, al termine dei 90 minuti regolamentari, il risultato sarà in parità, l’arbitro provvederà a far battere i tiri di rigore, con le modalità previste dal “Regolamento del Giuoco del Calcio” al paragrafo: “Procedure per determinare la squadra vincente di una gara” (non è prevista la disputa dei tempi supplementari).
Lo schema delle gare è il seguente:


Semifinale A: vincitrice Serie A – finalista Coppa Italia
Napoli – Fiorentina, 18 gennaio 2024 ore 22.00 local time – ore 20.00 italiane presso “Al-Awwal Park Stadium” – Riyadh
Semifinale B: vincitrice Coppa Italia – seconda classificata Serie A
Inter – Lazio, 19 gennaio 2024 ore 22.00 local time – ore 20.00 italiane presso “Al-Awwal Park Stadium” – Riyadh
Finale: vincitrice Semifinale A – vincitrice Semifinale B
22 gennaio 2024 ore 22.00 local time – ore 20.00 italiane presso “Al-Awwal Park Stadium” – Riyadh
Se la vincitrice e/o la seconda classificata in Campionato corrispondono a una
o entrambe le finaliste di Coppa Italia, subentra la terza ed eventualmente la
quarta classificata in Campionato.

Viene stilato il seguente ranking in cui, in caso di sostituzioni, le posizioni (da
1 a 6) vanno a scalare:

  1. Vincitrice Serie A;
  2. Vincitrice Coppa Italia;
  3. Seconda classificata Serie A;
  4. Finalista Coppa Italia;
  5. Terza classificata Serie A;
  6. Quarta classificata Serie A.
    Il presente ranking determinerà anche l’ordine di svolgimento della Finale

Come funzionano le sostituzioni in campo nella Supercoppa Italiana?

Per quanto riguardano le sostituzioni, restano invariate con un massimo di 5 in 3 slot.

Durante la gara, sarà consentita l’effettuazione di un massimo di cinque sostituzioni per ciascuna squadra, utilizzando al massimo tre interruzioni, oltre all’intervallo previsto tra i due tempi di gioco. Si precisa che, laddove le due squadre effettuino una sostituzione nello stesso momento, questa verrà considerata un’interruzione della gara utilizzata per le sostituzioni da
entrambe le squadre.
Ogni società dovrà indicare nella lista di gara da consegnare all’arbitro un massimo di 26 calciatori, dei quali 11 inizieranno la gara e i rimanenti saranno designati quali riserve. I numeri sulle maglie dei calciatori dovranno corrispondere a quelli indicati nelle liste consegnate all’arbitro.

Chi è l’organizzatore della Supercoppa Italiana?

La EA SPORTS FC Supercup 2023/2024 è organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A.

Dove vedere in TV la Supercoppa Italiana?

I diritti televisivi per questa competizione, li ha acquisiti Mediaset. Pertanto la Supercoppa Italiana sarà in diretta su Canale 5.

Qual’è il Pallone ufficiale della Supercoppa Italiana?

Nelle gare per l’aggiudicazione della EA SPORTS FC Supercup 2023/2024 ( Supercoppa Italiana ), sarà utilizzato il pallone dello Sponsor Ufficiale PUMA.

Quali sono i premi della Supercoppa Italiana?

Alla Società vincitrice verranno assegnati:

  • la riproduzione in argento del Trofeo EA SPORTS FC Supercup 2023/2024 e,
    in custodia, per la stagione sportiva 2023/2024 il trofeo originale “EA SPORTS
    FC Supercup”;
  • 40 medaglie d’oro destinate ai calciatori e ai tecnici della squadra.
    Alla Società seconda classificata verranno assegnate:
  • 40 medaglie d’argento destinate ai calciatori e ai tecnici della squadra.

Come funzionano i richiami regolamentari? ( Ammonizioni squalifiche, Var etc..)

Nelle gare è previsto l’utilizzo dei sistemi Goal Line Technology (GLT), Video Assistant Referees (VARs) e Semi-Automated Offside Technology (SAOT).
Per decisione del Consiglio Federale del 30 aprile 2014 è consentita, in deroga all’art. 66 comma 1 delle NOIF, la presenza in panchina di un ulteriore dirigente per ciascuna Società, in aggiunta alle figure già previste.

Sanzioni e squalifiche

Ad integrazione e parziale deroga di quanto previsto dall’articolo 19 del CGS, la sanzione della squalifica, fatta salva quella a tempo determinato di cui all’art. 9, comma 1, lettera f) del CGS, inflitta dagli organi di giustizia sportiva in relazione a gare di campionato organizzate dalle Leghe professionistiche, non dovrà essere scontata nelle gare di Supercoppa, ma solo nella prima gara di campionato successiva alle stesse. In considerazione di quanto previsto al capoverso che precede, gli effetti previsti all’art. 9, comma 5, del CGS, in merito alle ammonizioni comminate, anche durante le gare di Supercoppa, avranno efficacia nelle successive gare di campionato.

Eventuali squalifiche inflitte in relazione alle gare di Supercoppa, che non possano essere scontate, in tutto o in parte, nella medesima edizione nella quale sono state comminate, dovranno essere scontate, anche per il solo residuo, nelle successive gare di campionato, fermo restando che, alle stesse, si aggiungeranno quelle inflitte in campionato che non siano ancora state scontate prima dell’inizio della Supercoppa.


Si riporta, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, la seguente casistica al
fine di fugare ogni eventuale dubbio:

– un calciatore/tecnico espulso nella giornata precedente l’inizio della Supercoppa o con una sanzione residua, sconterà la squalifica o il
residuo della stessa nella/e gara/e di campionato successiva/e alla conclusione della Supercoppa;

-un calciatore/tecnico in diffida prima dell’inizio della Supercoppa, che venga ammonito in semifinale, sconterà la squalifica nella gara di
campionato successiva alla conclusione della Supercoppa;

– un calciatore/tecnico in diffida prima dell’inizio della Supercoppa, che venga ammonito in finale, sconterà la squalifica nella gara di campionato successiva alla conclusione della Supercoppa;

-un calciatore/tecnico in diffida prima dell’inizio della Supercoppa, che venga ammonito sia in semifinale sia in finale, sconterà la squalifica nella gara di campionato successiva alla conclusione della Supercoppa
e, una volta scontata la sanzione, ripartirà con il monte ammonizioni comprensivo delle due sanzioni (es. 6^ sanzione, 11^ sanzione…);

– un calciatore/tecnico espulso in semifinale, sconterà la squalifica nella finale, fatte salve le eventuali ulteriori giornate di squalifica che saranno scontate nella/e gara/e di campionato successiva/e alla conclusione
della Supercoppa;
-un calciatore/tecnico espulso in finale, sconterà la squalifica nella/e
gara/e di campionato successiva/e alla conclusione della Supercoppa.

Come funziona in caso una squadra rinunciasse a disputare la Supercoppa Italiana o venga squalificata?

In caso di rinuncia o impossibilità di una Società alla partecipazione alla Supercoppa, si applica il criterio di sostituzione di cui all’art. 2, fatto salvo il caso in cui la Società in questione corrisponda alla vincitrice del Campionato di Serie A TIM, ipotesi in cui il ranking sarà il seguente:

  1. Seconda classificata Serie A;
  2. Vincitrice Coppa Italia;
  3. Terza classificata Serie A;
  4. Finalista Coppa Italia;
  5. Quarta classificata Serie A;
  6. Quinta classificata Serie A.


Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Hosting Aruba - Scopri di più



Continua la Lettura
Advertisement
Advertisement

Ultime notizie

Classifica