Connect with us

Comunicato ufficiale

Celtic-Lazio, il club biancoceleste avverte i suoi tifosi: ” Le leggi scozzesi sono dure”

Published

on

Un rapporto tra Uefa e tifosi Laziali con le corde tirate dopo che mezza Curva Nord è stata chiusa per una ventina di persone che hanno intonato cori razzisti e saluti romani. Il club capitolino è stato già sanzionato ed invita i suoi tifosi a mantenere la calma nella trasferta a Glasgow.

Biancocelesti che saranno messi alla prova dalle telecamere della sicurezza ma sopratutto dalle forze dell’ordine e dai commissari Uefa. La Lazio corre ai ripari ed avverte tramite un comunicato i tifosi laziali.

“La legge scozzese punisce qualsiasi atto di violenza, razzismo, xenofobia e intolleranza specialmente in occasione degli eventi sportivi; si fa quindi appello al senso civico della tifoseria affinché vengano evitati comportamenti che possono generare reazioni delle autorità locali. Allo stesso modo si invita la tifoseria laziale a non cadere nelle provocazioni e a non provocare la tifoseria ospite al fine di evitare di mettere a rischio l’incolumità e la sicurezza di tutti gli spettatori presenti.

Si richiama inoltre l’attenzione della tifoseria sui comportamenti in alcun modo tollerati dalla scrivente società e dalla comunità calcistica internazionale. Purtroppo, ultimamente, nonostante i ripetuti ammonimenti, parte della tifoseria si è resa protagonista di gesti e cori, tra cui i saluti romani o versi discriminatori nei confronti di calciatori di colore, che hanno generato sanzioni economiche e disciplinari nei confronti della S.S. Lazio. In tal senso si ribadisce che laddove si ripetano simili comportamenti verranno assunti provvedimenti per difendere la reputazione e tradizione del club e attivate le iniziative finalizzate alla individuazione dei responsabili e per la rigorosa applicazione del codice etico ai fini dell’esclusione dagli stadi dei soggetti eventualmente autori dei fatti. Si rende noto che la S.S. Lazio è stata sanzionata con la chiusura della Curva nord per una giornata di gara e ulteriori sanzioni comporteranno l’automatica chiusura dell’intero stadio olimpico di Roma.”

Leggi anche:   Stefan Radu: il comunicato ufficiale sulla lesione
Incrementa le entrate del tuo sito con Ezoic del 50%
Continua la Lettura
Advertisement