Caso Mauri tra speranza ed appello

MAURI

Stefano Mauri in questi giorni si sta allenando a pieno ritmo con la speranza di poter scendere in campo nella finale di Domenica contro la Juventus. Palazzi è irremovibile sulla sua richiesta di squalifica a 3 anni e 6 mesi. Soltanto la sentenza di secondo grado potrà decidere le sorti del capitano biancoceleste il 16 dove si riunirà la corte di giustizia federale per esaminare l’appello della Procura federale. Gli avvocati di Stefano sperano in un assoluzione piena in quanto il loro assistito si dichiara totalmente innocente sul caso Calcioscommesse.
-honil888-