Connect with us

News

Biglietti in saldo. Rispondono in 2500.Olimpico semi-deserto.

Published

on

OLIMPICO VUOTOLa contestazione ad oltranza non è finita. La curva e lo stadio rimarrà deserto. Abbiamo visto come la gestione societaria sta con le spalle al muro (almeno per la parte economica in entrata dai tornelli).Lotito e i suoi hanno avuto diverse iniziative per accalappiare i tifosi: dai biglietti in saldo ai “pacchi famiglia” ma il tifoso laziale non si fa abbindolare dalle false promesse e dai falsi saldi.Da lalaziosiamonoi si legge:
La protesta contro la società biancoceleste va avanti imperterrita, la decisione di boicottare la campagna abbonamenti della prossima stagione è un segnale forte. In trasferta però tutti a sostenere la Lazio, a dimostrazione che a voler essere colpita è la dirigenza ma non certo la squadra. Scelte perentorie, accolte dalla maggioranza dei tifosi laziali: dalla sfida col Parma a Roma, era il 30 marzo e lì iniziò l’assenteismo, sugli spalti una media di 10mila spettatori. E nel posticipo di lunedì sera col Verona non ne sono attesi molti di più: per ora solo 2500 i biglietti venduti per una partita decisiva nel cammino dei biancocelesti, uno scontro diretto per l’Europa League. Pochi, nonostante la promozione sui prezzi dei tagliandi lanciata dalla società: 10 euro (anzichè i soliti 16) per Curva Nord e Distinti (Nord e Sud Est), 30 per la Tribuna Tevere, 50 per la Monte Mario e 90 per la Tribuna d’Onore Centrale. La vendita dunque procede a rilento, resterà aperta sino all’inizio della partita alle 19, ma all’Olimpico la quota dei tifosi centrerà appena la doppia cifra.



Resta Aggiornato con il nostro Canale WhatsApp! Ricordiamo che il canale è protetto da Privacy ed il tuo numero non è visibile a nessuno!Iscriviti Subito cliccando qui sul canale di Since1900

Continua la Lettura
Advertisement

Since1900, Affiliato ufficiale di Binance

Advertisement

Ultime notizie

Classifica