Biglietteria, 20mila spettatori. Niente Francia per i tifosi della Lazio

Avvicinandoci alla partita di venerdi tra Lazio e Juventus, già abbiamo alcuni dati da poter diffondere, tra questi la potenziale affluenza allo stadio; per sciogliere i dubbi Lazio Style Radio ha intervistato Angelo Cragnotti, responsabile biglietteria Lazio, queste le sue parole:

“Per la gara di venerdì, Lazio-Juventus, sono stati staccati 6.500 tagliandi, la vendita procede bene, con gli abbonati siamo a quota 20mila spettatori. Oltre 3mila biglietti sono stati venduti per il settore ospiti, mi auguro che anche il tifoso biancoceleste venga a supportare la squadra per questa importante sfida”

Leggi anche:   Spadafora vuole la diretta gol in chiaro, i club si oppongono!

Doccia gelata, ma comprensibile, per quanto riguarda l’ultimo impegno di Europa League tra i romani e il Saint-Etienne in programma giovedi 10 dicembre allo stadio Guichard; infatti le misure di sicurezza nate dopo gli attentati a Parigi predicano sicurezza per la popolazione e per chi si recherà allo stadio, anche per coloro i quali avevano in mente di partire da Roma alla volta di Saint-Etienne. Il sito della Lazio con un comunicato stampa precisa il tutto:

Leggi anche:   Furia Lotito: Il comunicato ufficiale contro la Gazzetta dello Sport

“In riferimento alla gara di UEFA Europa League con il Saint-Étienne di giovedì 10 dicembre, si comunica che è vietata la vendita dei biglietti alla tifoseria laziale. Tale misura restrittiva, è stata imposta dal Governo francese a seguito degli attentati di Parigi. Si consiglia di non mettersi in viaggio verso la Francia e di non acquistare biglietti di altri settori al fine di evitare sanzioni da parte delle autorità locali”

Leggi anche:   Sagome e diretta streming sui tabelloni dell'Olimpico da casa? Ecco la nuova proposta